mercatoponente

Rifiuti post mercato settimanale, il sindaco Formica pronto a spostarlo altrove

MILAZZO – Il sindaco Giovanni Formica ha inviato una nota al dirigente del 4° settore “Ambiente” e al responsabile del servizio, arch. Ferdinando Torre, disponendo che sia predisposta immediatamente una ordinanza sindacale che disciplini in maniera dettagliata le modalità di conferimento e le sanzioni per la loro violazione, dei rifiuti prodotti dagli operatori del mercato settimanale del giovedì.

“Ho personalmente, ripetutamente, osservato le condizioni del lungomare di Ponente – scrive il sindaco – in corrispondenza dell’area ove, ogni giovedì, si svolge il mercato settimanale, constatando che gli operatori sono soliti abbandonare cartoni, plastica e carta in quantità considerevoli. Poiché la zona è sistematicamente battuta da venti, nonostante gli sforzi del personale addetto al servizio di igiene urbana, accade che i rifiuti finiscano sulla sede stradale, impigliati nella vegetazione o, peggio ancora, sulla spiaggia e, quindi, in mare con conseguenze gravissime dal punto di vista ambientale stante la non biodegradabilità dei materiali. L’evidenza
impone quindi di sensibilizzare i titolari delle postazioni di vendita ad adottare un sistema di raccolta che impedisca il verificarsi di tali inconvenienti”. Da qui la direttiva a predisporre ordinanza specifica e ad adottare “un programma di sensibilizzazione degli operatori ad un comportamento più civile e rispettoso dell’ambiente”.

Formica sulla questione si dimostra intransigente. “Decorsi quindici giorni dall’adozione di tali misure – scrive ancora nella nota – sarà effettuata ulteriore valutazione, all’esito della quale, nel perdurare della situazione segnalata, l’Amministrazione, suo malgrado, procederà alla delocalizzazione del mercato in altro sito”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close