Audi TT

Ancora grave Lorena. Gaetano Forestieri iscritto nel registrato degli indagati per lesioni gravissime

Capo d’Orlando – Il Sostituto Procuratore Marco Accolla, titolare dell’inchiesta, contesta al momento a Gaetano Forestieri, 32enne sotto ufficiale della Guardia Di Finanza, il reato di lesioni gravissime.

Rimangono ancora estremamente critiche le condizioni di Lorena Mangano ricoverata in coma farmacologico al Policlinico “Gaetano Martino” di Messina. Fino alla tarda serata di ieri i macchinari del nosocomio hanno fatto registrare un lieve flusso cerebrale, una piccola speranza che tutti si augurano possa ampliarsi.

Il conducente dell’Audi TT, che ha impattato violentemente contro la Fiat Panda condotta dalla giovane 23enne di Capo d’Orlando, Gaetano Forestieri, è stato iscritto nel registro negli indagati. Il magistrato ha disposto il sequestro dei veicoli in modo che vengano eseguiti accertamenti tecnici approfonditi. Al vaglio degli investigatori della polizia municipale di Messina, che hanno eseguito i rilievi sul posto, ci sono le immagini delle telecamere di videosorveglianza e le dichiarazioni di alcuni testimoni oculari.

Inoltre, come già anticipato, dagli esami effettuati dagli agenti si è scoperto che il militare 32enne al volande dell’Audi aveva alzato il gomito prima di mettersi in marcia. Rimangono ancora da chiarire gli aspetti legati al possibile coinvolgimento di u n’altra vettura sul luogo dell’incidente. Testimoni oculari hanno indicato una Fiat 500 Abarth che procedeva praticamente a fianco dell’Audi a velocità sostenuta. Durante l’ispezione sulla Panda condotta da Lorena si è accertato che la sua auto aveva ancora la prima marcia inserita segno che si era appena messa in marcia probabilmente subito dopo scattato il verde del semaforo dell’incrocio tra il Torrente Trapani ed il viale Garibaldi.

Foto da Gazzetta del Sud

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close