marzullo gds

Morte di Giuseppe Marzullo, domani il conferimento dell’incarico per l’autopsia

BARCELLONA – Gli inquirenti stanno valutando con cura tutti gli elementi raccolti a seguito del ritrovamento del cadavere del commercialista Giuseppe Marzullo a bordo della sua BMW parcheggiata ai margini della carreggiata in Via Case Alesci, accanto al muro di argine del Torrente Idria.

Gli investigatori privilegiano ancora la pista del suicidio, ma non trascurano alcuna pista e nessun particolare. Non si conoscono ancora i motivi che avrebbero spinto il 72enne a togliersi la vita.

Secondo indiscrezioni, tuttavia, l’uomo sarebbe stato ripreso mentre acquistava il liquido infiammabile presso il self service di un distributore, utilizzando una tanica che è stata successivamente ritrovata accanto all’autovettura. I familiari, dal canto loro, non si danno pace e non riescono a credere all’ipotesi suicidio, dal momento che Giuseppe Marzullo non avrebbe avuto motivo di togliersi la vita. Inoltre, non ha lasciato alcuna lettera o messaggio.

Domani sarà conferito l’incarico per l’esame autoptico al medico legale Giulio Cardia.

La foto è tratta da Gazzetta del Sud

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close