oliveri

Tutti pazzi per le Oliveriadi 2016, in gara anche cinque sindaci

Oliveri – Dopo alcuni anni di rodaggio le “Oliveriadi” spalancano le porte dell’amicizia ad altri quattro Comuni, incassando la partecipazione dei sindaci di Oliveri, Falcone, Montalbano Elicona, San Piero Patti e Librizzi (Michele Pino, Carmelo Paratore, Filippo Taranto, Ornella Trovato e Renato Cilona).

La manifestazione sportiva amatoriale, promossa e organizzata dalla cooperativa “Acqua Marina”, vedrà protagoniste anche alcune società sportive di Oliveri. I diciannove giochi, che serviranno ad attribuire il trofeo per il 2016, fino adesso disputati solo fra i quartieri di Oliveri, si svolgeranno il primo giorno in acqua (31luglio) e il secondo nel centro abitato del comune rivierasco (7agosto).

L’importante iniziativa di aggregazione e di interesse sportivo è stata presentata nell’aula consiliare del comune di Oliveri alla presenza dei sindaci e degli assessori coinvolti nella competizione, che ha l’obiettivo di diventare un appuntamento fisso ed itinerante fra i cinque Comuni coinvolti.

Il benvenuto ai Comuni aderenti alle Oliveriadi 2016 e ai rappresentanti delle squadre è stato dato dal primo cittadino di Oliveri, Michele Pino, che ha plaudito all’iniziativa organizzata dalla cooperativa Acqua Marina e ha ringraziato i sindaci dei comuni di Falcone, Montalbano Elicona, S.Piero Patti e Librizzi per avere aderito ad un’iniziativa che, oltre all’aspetto sportivo, guarda con interesse anche all’aggregazione fra comuni marini e montani per veicolare scambi culturali e a carattere promozionale e turistico.

Di sinergia, unione e allegria ha parlato il primo cittadino sanpietrino, Ornella Trovato, che si è dichiarata entusiasta al pensiero di dover contendersi la vittoria con i suoi quattro colleghi in fascia tricolore. Infatti, i giovani di Acqua Marina hanno studiato nei minimi dettagli una prova spettacolo che metterà in competizione tra loro i sindaci dei cinque Comuni aderenti alla manifestazione.

Renato Cilona ha ringraziato Acqua Marina non solo per l’invito alla manifestazione, ma anche per il fatto che i Comuni partecipanti potranno beneficiare del “veicolo” turistico che nei mesi estivi offre il comune di Oliveri, mentre il sindaco di Montalbano, Filippo Taranto, si è dichiarato entusiasta di un’iniziativa che ben si coniuga con i Giochi Medievali che ogni anno, ad agosto, si tengono nel Borgo dei Borghi 2015.

Anche gli assessori Carmen Rotella e Franca Iarrera si sono dette pronte ad entrare nell’agone sportivo per far trionfare il proprio Comune, tenendo sempre fede all’obiettivo di «unire le persone attraverso il gioco, valorizzando e favorendo le interazioni fra Comuni limitrofi, con l’obiettivo di promuovere il territorio, la cultura e le tradizioni di ognuno dei Comuni partecipanti all’iniziativa, con l’abbattimento, attraverso il gioco, delle “barriere” che quotidianamente si vivono nei piccoli centri». Ed è proprio questo lo spirito che caratterizza la folta rappresentanza di giovani e meno giovani che hanno messo in piedi questa cooperativa.

All’inizio della manifestazione i partecipanti alle diciannove gare dovranno presentare un inno del proprio Comune, ognuno dei quali avrà un proprio colore distintivo: giallo per Oliveri, azzurro per Falcone, verde per Montalbano, rosso per S.Piero Patti e nero per Librizzi.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close