sindaco incendio

Dopo la devastazione i commenti anche sui social. Riconoscimenti per il Sindaco e le forze dell’ordine

Capo d’Orlando – La devastazione è apparsa in tutta la sua drammaticità questa mattina.

Case danneggiate dalle fiamme, linee telefoniche distrutte, condotte idriche danneggiate, animali arsi dall’incendio che ha coinvolto tutta la collina di Capo d’Orlando sino a Naso ed il quartiere Santa Lucia. Un giovane, A. B., è rimasto ustionato ma grazie all’intervento delle forze dell’ordine è riuscito ad evitare il peggio.

animale incendio

Sul posto anche il Sindaco Franco Ingrillì che per tutta la mattina ha coordinato, con i mezzi a sua disposizione, le attività di tantissime persone che si sono prodigate, in un commuovente animo di collaborazione, a salvare il salvabile.

Numerosi gli attestati pubblici di riconoscimento nei confronti del primo cittadino espressi da orlandini che hanno voluto esternare la propria gratitudine a Franco Ingrilli, alla sua giunta ed a tutti i consiglieri comunali eletti che sono adoperati nel tentativo di arginare i danni.

“Mi congratulo con la nuova amministrazione, ha scritto Onofaro, che in questa giornata infernale per il nostro paese sono stati esemplari. Ho visto con i miei occhi il nostro sindaco Franco Ingrilli nella piazzetta di Forno Alto coordinare il tutto, ho visto Carmelo Galipò in una nube di fumo chiamare i soccorsi per una casa che era circondata dalle fiamme. I mezzi del comune sono intervenuti tempestivamente nelle vicinanze di casa mia a Masseria. Non ho mai visto un Sindaco così operativo nelle emergenze nel mio paese . Grande Franco”.

“Oggi pomeriggio, scrive Ravì, ho potuto costatare di persona che il neo sindaco Franco Ingrillì ha gestito l’emergenza facendo onore al suo ruolo istituzionale. Bravo Franco!”

polizia incendio 02

polizia incendio 03

polizia incendio 01

Ma anche gli agenti di Polizia del Commissariato di Capo d’Orlando hanno fornito un contributo incalcolabile. Il Dirigente Giuliano Bruno, nonostante fosse in ferie, grazie all’aiuto di due suoi collaboratori è riuscito ad evitare una tragedia a San Filadelfio estraendo da una abitazione avvolta dalle fiamme due bombole di gas. Uno degli agenti è finito all’ospedale di Sant’Agata Militello per l’inalazione di fumo. In Contrada Brucoli altri agenti si sono prodigati per cercare di salvare alcune abitazioni come mostrano le immagini esclusive.

brucoli incendio

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close