Comuni fioriti 2

Tusa lancia la sfida ai comuni fioriti d’Italia

Tusa – Per incorniciare un mare così “blu”, serviva una cornice floreale all’altezza.

E, infatti, è arrivata l’adesione al circuito nazionale dei “comuni fioriti”. Iniziativa di marketing turistico – ambientale, il concorso tra città fiorite esiste in Europa e nel mondo dai primi del 900 ma in Italia è arrivato solo otto anni fa. Madrine del progetto per Tusa, le “lady” del consiglio comunale Matilde Serruto Dora Piscitello e Rosaria Piscitello, vivaci e determinate promotrici del progetto accolto con grande entusiasmo dall’intera amministrazione guidata dal sindaco Angelo Tudisca. “Tusa è la perla indiscussa della costa tirrenica – scrivono le consigliere – che adesso ha anche una nuova luce, stiamo lavorando per rendere il nostro piccolo paradiso ancora più bello e accogliente. Questo tipo di concorso ha promosso un sano spirito di condivisione e partecipazione che ha trasformato città e paesi del mondo in colorati e curati giardini floreali”. Merano, Stresa, Alba e Cervia sono i primi della classe tra i comuni più fioriti d’Italia, località che credono fortemente in questa formula di marketing turistico-ambientale e che ne hanno fatto un vanto di risonanza mondiale. “Fiorire è accogliere perché un verde curato è il primo biglietto da visita per ogni città” dice Michele Isgrò coordinatore e giudice nazionale dei comuni fioriti. E,obiettivamente, Tusa con il suo mare, le opere della Fiumara d’Arte, la storia nella città archeologica di Halaesa e ora una “corona di fiori” ha tutte le carte in regola per tenere alto il nome della Sicilia. In estate Tusa sarà visitata dalla giuria nazionale composta da paesaggisti ed esperti del verde, per una valutazione che sarà espressa in numero di fiori “da uno a quattro”. La speranza è vedere esposto all’ingresso del paese, la targa dei comuni fioriti e l’inserimento in una speciale guida distribuita in tutta Italia. La premiazione nazionale del concorso quest’anno si terrà il 12 e 13 novembre a Bologna in occasione della fiera internazionale EIMA 2016.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close