Nebrosport foto N.9 2016 98

Attacco a 6 punte per la Nebrosport, tutto pronto per notte del “Nebrodi Rally”

Sant’Angelo di Brolo – Torna a suonare la carica la prestigiosa scuderia Nebrosport alla prima edizione del “Nebrodi Rally”.

La gara, organizzata dalla CST Sport in collaborazione con i comuni di Castell’Umberto, Floresta, Sinagra e Raccuja, si svolgerà l’11 e il 12 giugno e sarà valida per il Trofeo Rally Sicilia e Campionato Siciliano Rally.

Grazie alla presenza di una nutrita schiera di portacolori, la rinomata compagine santangiolese si presenterà allo start con sei performanti equipaggi pronti a tenere alti i colori del sodalizio.

Il primo a lasciare il verde dello start sarà il forte equipaggio santangiolese composto dal Presidente della scuderia Carmelo Galipò, che dividerà l’abitacolo della Renault Clio S. 1600 con l’esperto Tino Pintaudi. In seguito allo sfortunato ritiro durante il centenario della Targa Florio, per il Presidente, che mancava dalle competizioni da ben sei anni, si tratta del secondo appuntamento stagionale.

A seguire, in ordine di partenza, sarà la volta di Mauro Lombardo, in coppia con Rosario Merendino. Il driver cefaludese, al volante della sovralimentata integrale nipponica Mitsubishi Lancer EVO X di classe N4, vedrà il suo esordio sugli spettacolari tracciati nebroidei, sui quali proverà a scalare le zone alte della classifica.

Il terzo equipaggio in gara porta i nomi dell’esordiente Vincenzo Raccuia, assistito alle note da Antonino Schepis. Sarà l’abitacolo della Renault Clio RS di classe R1C ad accogliere il nuovo team che affronterà per la prima volta una competizione motoristica, con i migliori auspici per una brillante e prospera carriera.

Sarà in gara anche la Peugeot 106 di classe N2 del driver Giuseppe Leonti, navigata per l’occasione da Daniele Prestipino. Per il pilota montalbanese, assente da due anni dai campi di gara, si tratterà di un emozionante ritorno, dopo l’ultima competizione disputata nel 2014 al “Rally Day Golfo di Patti-Tindari”.

In classe RS 1.6 troviamo il pilota di casa Antonino Foti, che ascolterà le note del fido co-driver Salvino Lo Cascio. Forte della vittoriosa uscita al “Torri Saracene”, il pilota umbertino, scenderà in pista al volante di Peugeot 106 di classe RS 1.6, con il chiaro obiettivo di riconfermare il suo straordinario periodo di forma.

A chiudere la flotta Nebrosport, ci penserà il duo formato da Nicola Midili e dal navigatore Salvatore Lanza. Il pilota pattese dovrà, con la sua Peugeot 106 di classe RS 1.6, sfatare la sfortuna che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca al primo appuntamento stagionale del “Torri Saracene”.

Scuderia Nebrosport

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close