droga naso

Arrestato giovane di Naso con 13 Kg di marijuana

Naso – 13 Kg di marijuana nascosti in un casolare occultata nel sottofondo di alcuni fusti metallici custoditi in un locale, reso peraltro inaccessibile da una catasta di legname.

Un importante risultato è stato conseguito dai Carabinieri nella giornata di ieri a Naso dove, nell’ambito dei controlli serrati che in questi giorni il Comando Provinciale Carabinieri di Messina sta svolgendo con il supporto del Nucleo Investigativo e dei militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, a seguito dell’attentato perpetrato lo scorso 18 maggio ai danni di Giuseppe Antoci Presidente del “Parco dei Nebrodi”, sono stati sequestrati 13 kg di marijuana e tratti in arresto due soggetti. Il primo ad essere stato arrestato è Francesco Nicodemi , allevatore nato a Naso, classe 1964, resosi responsabile di “produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti”.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, aveva occultato in un casolare di sua proprietà ben 13 kg di marijuana essiccata e già confezionata in scatole di cartone, che l’allevatore aveva abilmente occultata nel sottofondo di alcuni fusti metallici custoditi in un locale, reso peraltro inaccessibile da una catasta di legname ivi collocata.

Ciò però non era sufficiente a evitare che lo stupefacente venisse individuato dai Carabinieri dello squadrone “Cacciatori”, particolarmente specializzati nelle ricerche e nelle perquisizioni, che così recuperavano la droga ed effettuavano l’arresto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close