Tusa

A “bellezza@governo.it”, Tusa c’è con due progetti

Tusa – L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Tudisca ha risposto all’invito del governo Renzi che ha stanziato 150 milioni di euro per il recuperare dei luoghi culturali “dimenticati”. Per partecipare era necessario inviare, entro il 31 maggio, all’indirizzo di posta elettronica “bellezza@governo.it” un luogo pubblico da recuperare e/o ristrutturare per il bene della collettività. Il Comune di Tusa è in possesso di un progetto di riqualificazione del centro storico che prevede sistemazione di strade, parcheggi e sotto servizi. “Credo che l’invio di un’email non sia costato nulla – ha dichiarato il sindaco Tudisca- e non dovremmo lasciarci sfuggire queste occasioni, abbiamo fatto una campagna social per lanciare l’iniziativa e condividerla con più gente possibile. Più email saranno arrivate, l’inserimento nel piano dipende dal numero di segnalazioni, più possibilità avremo di ottenere il finanziamento dal governo a cui ho già inviato la scheda dell’intervento di riqualificazione – conclude il primo cittadino – anche dal miglioramento del centro storico dipende lo sviluppo turistico del nostro comune. Una sfida da vincere insieme”. In fermento è stata anche la Consulta cittadina di Tusa presieduta da Domenico Sammataro. “Abbiamo inviato al governo la richiesta di un intervento per la sistemazione della chiesa Maria SS.Assunta in cui insistono infiltrazioni idriche – afferma Sammataro – sono molto attento a queste iniziative e sempre alla ricerca di progetti compatibili e realizzabili nel mio amato comune e in tutto il territorio. Oggi non è più possibile farsi sfuggire queste iniziative – conclude – bisogna tentare sempre anche quando sembra impossibile e soprattutto fare squadra”. Anche a Pettineo il presidente dell’associazione “Dialogos” Sebastiano Di Francesca ha promosso la partecipazione al programma del governo, con l’iniziativa “salviamo il ponte di Migaido”, la cui spalla ha ceduto lo scorso 24 febbraio 2011 a causa delle forti piogge. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse, il decreto di stanziamento sarà emanato il 10 agosto 2016.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close