Porracciolo Liborio 3

Tribunale dei nebrodi, il sindaco ricorda atti e fatti

Mistretta – Da avvocato, da capogruppo di opposizione e ora da sindaco Liborio Porracciolo non si è mai rassegnato alla chiusura del tribunale di Mistretta.

E anche dopo la chiusura ha continuato ad investire sulla costituzione del “tribunale della montagna” o “tribunale dei nebrodi”, su cui ha riacceso i riflettori il senatore Giampiero D’Alia, dopo l’attentato al presidente del parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci. “É giusto intensificare i controlli nel territorio ma é altrettanto logico potenziare le forze di polizia – dichiara Porracciolo – e ciò anche con riferimento alle Compagnie dei carabinieri di Mistretta e S. Stefano onde garantire controlli costanti a scopo preventivo”. Il primo cittadino ricorda quanto fatto a difesa dei tribunali nebroidei, che in 150 anni di storia hanno garantito il rispetto della legalità e l’iter avviato. “Giunte e consigli comunali dei comuni appartenenti ai circondari dei due tribunali soppressi – dichiara Porracciolo – hanno da tempo deliberato la istituzione del tribunale dei nebrodi di Mistretta e Nicosia e le amministrazioni de due comini hanno demandato al presidente della regione Crocetta di siglare l’accordo con il governo nazionale. Tale soluzione, in linea con il principio di prossimità stabilito dal trattato di Lisbona – conclude il sindaco – oltre ad eliminare l’inaccettabile concentrazione del servizio giustizia in sedi difficilmente raggiungibili per i cittadini delle zone interne e disagiate, contribuirebbe a ristabilire in via definitiva la legalità in un territorio, come detto, vasto e ad alta densità mafiosa”. Un unico tribunale, lo ricordiamo, nascerebbe dalla fusione di quelli di Mistretta e Nicosia, i due palazzi di giustizia riornerebbero ad operare nel territorio in materia paritetica con un unico ufficio giudiziario, i giudici accorpati in un unico organico sarebbero 12, 8 giudicanti e 4 requirenti e la corte di appello sarebbe quella di Caltanissetta che già nel 2013 diede parere favorevole alla costituzione. Tutto ciò sarebbe possibile tramite un decreto di legge o un disegno di legge.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close