mancuso 01

L’equivoco dell’incontro sul porto a Roma. Mancuso “Solo uno scambio di battute durante un aperitivo”

Sant’Agata Militello – Il Sindaco Carmelo Sottile, tramite una nota inviata agli organi stampa aveva richiesto di essere invitato all’incontro fissato a Roma tra Alfano e Mancuso per discutere del porto ma è lo stesso senatore a smentire qualsiasi organizzazione di incontro.

Il senatore Bruno Mancuso dichiara, intervenendo sull’argomento, che “Non ho chiesto alcun incontro ufficiale al Ministro dell’Interno Angelino Alfano per parlare del Porto di Sant’Agata Militello”. La questione risale alla venuta di Alfano nella città per presiedere il comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica indetto a Palazzo Gentile a seguito del vile attentato mafioso subito da Giuseppe Antoci. Il senatore Mancuso apprende la notizia da un comunicato diramato dal sindaco Carmelo Sottile, nel quale il primo cittadino palesa l’intenzione di partecipare all’incontro per discutere e dirimere le criticità legate al completamento del Porto di Sant’Agata. “Si tratta di un equivoco – afferma Mancuso – imputabile ad uno scambio di battute avvenute lo scorso venerdì sera a casa mia durante un aperitivo al quale erano presenti tra gli altri il ministro Alfano, l’assessore Marco Vicari con l’onorevole Giampiero D’Alia. Vicari – prosegue Mancuso – incrociando il Ministro ha lanciato una battuta sulla necessità di attenzionare la vicenda Porto, io ho ribadito di essere sempre disponibile, qualora ce ne fosse bisogno, a rappresentare il trait d’union tra l’amministrazione e gli uffici politici e amministrativi del Governo. Ad oggi non è stata fissata alcuna audizione”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close