ATO: UDC DI SANT’AGATA CON SALVO MESSINA


Continua a suscitare positive prese di posizioni la scelta del sindaco di Brolo di gestire in proprio il servizio di raccolta dei rifiuti divorziando, di fatto, dall’ATO ME 2. Con un comunicato stampa Calogero Maniaci, dell’UDC di Sant’Agata Militello scrive “La scelta del Sindaco Salvo Messina merita grande approvazione e apprezzamento perché fatta nell’interesse generale dei cittadini. Una decisione responsabile che rappresenta un esempio di buona amministrazione e di sana politica rispetto alla scellerata gestione degli ATO che in questi anni hanno determinato un serio problema sociale. La riduzione dei costi che gravano sui cittadini in modo sempre più insostenibile, l’inefficienza del servizio rifiuti e le responsabilità connesse alla gestione, sono tutti temi rimasti finora argomenti solo delle minoranze e di cui chi ha la responsabilità del governo locale dovrebbe tornare ad occuparsi seriamente.

Le decisioni forti che abbiamo spesso caldeggiato rispetto alla gestione del ATO ME 1 ed ai costi eccessivi che pesano sui cittadini, sono state puntualmente boicottate dall’Amministrazione Mancuso che è stata spesso al fianco dell’ATO, dimostrandosi incapace di assumersi la responsabilità di governare questa vicenda senza fine e questa grande beffa per il territorio. La verità è che gli ATO sono stati un grande affare politico per tutti i sindaci che sono riusciti a scrollarsi il
peso di un servizio difficile e quindi a deresponsabilizzarsi rispetto alle proprie comunità. La scelta del Comune di Brolo, così come quello di Tortorici sono scelte coraggiose che vanno prese come esempio e dimostrano che le soluzioni al problema rifiuti ci sono, anche se radicali e drastiche, e possono essere prese in considerazione direttamente dal territorio. Serve una inversione di marcia ed una riappropriazione delle responsabilità di governare da parte dei Sindaci su un servizio essenziale per una comunità, anche in considerazione dei grandi interessi economici coinvolti che non possono essere sottratti al controllo di una classe politica che voglia veramente essere presidio di legalità”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close