minutoli

Presentato il libro di Giovanni Minutoli

Capo d’Orlando – E’ stato presentato sabato 21 maggio, presso lo spazio LOC di via del Fanciullo, il volume di Giovanni Minutoli “Capo d’Orlando – Il palazzo municipale e la città studi per la valorizzazione e il restauro”. L’incontro è stato organizzato dall’amministrazione comunale in convenzione con il Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze.

Il libro scritto da Giovanni Minutoli, – dichiara Giacomo Miracola, delegato alla cultura del comune orlandino – che raccoglie il lavoro di circa 40 studenti della facoltà di architettura dell’università di Firenze, tende a riqualificare l’ambiente urbano orlandino, attraverso lo spostamento dello spazio LOC all’interno del municipio di Capo d’Orlando. Creando questo spazio culturale polivalente e poliforme il palazzo municipale diventerebbe il cuore pulsante di tutta la città. Il progetto prevede una riqualificazione estetica interna dove il municipio sarà adibito a spazio musicale di altissimo livello, con una biblioteca di arte contemporanea, un bar e anche un giardino per i più giovani, con all’interno la possibilità di avere anche una sala di videoproiezioni. Al momento è solo un progetto, che noi lasciamo in eredità alla comunità, ma che da preliminare può facilmente diventare esecutivo.”

La parola passa poi all’autore del libro, Giovanni Minutoli: “Il volume raccoglie gli studi sul palazzo municipale e sulla storia di Capo d’Orlando. E’ stata fatta un’analisi del rilievo dell’edificio, dal punto di vista delle misure, ma anche dal punto di vista materico e del degrado e su questo poi è stato fatto un progetto di riutilizzo dell’edificio, sfruttando al meglio le sue potenzialità, trasformando il palazzo municipale da sede amministrativa in palazzo di rappresentanza della città, col suo museo, mostra d’arte contemporanea e gli uffici della politica orlandina.”

minutoli 2

“Il libro è stato voluto dal comune di Capo d’Orlando, – continua l’architetto Minutoli –, per far si che la città avesse un documento sulla sua storia, che diventasse anche un punto di inizio di un percorso di conoscenza del territorio orlandino. Oltre al comune ringrazio anche la fondazione“Ginevra Olivetti Rason”, una fondazione fiorentina che ha deciso di investire al di fuori dal suo territorio classico, cioè la Toscana, una parte del capitale sociale affinché il patrimonio storico di Capo d’Orlando venisse alla ribalta e potesse avere una pubblicazione di ampio respiro.”

Alla presentazione, oltre a Miracola ed all’autore, sono intervenuti anche il Sindaco di Capo d’Orlando Enzo Sindoni, l’esperto dell’area tecnica del comune Mario Valenti, il prof. del Dip. di Architettura dell’Università di Palermo Gaspare Massimo Ventimiglia, il prof. ordinario del Dip.di Architettura dell’Università di Firenze Stefano Bertocci e Anna Guarducci, prof. Associato del Dip. di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’ Università di Siena.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close