Marcia

Tutti in marcia per “iniziare dalla legalità”

S.Stefano – In piazza nel giorno di Falcone per ricordare e continuare a dire no a mafia e malaffare.

L’associazione Co.Tu.Le.Vi.,contro tutte le violenze, sportello anti violenza “Diana” e il circolo cittadino giovani democratici Nebrodi daranno vita alla “marcia della pace: iniziamo dalla legalità”. Oggi, 23 maggio, è una data che incrocia memoria, dolore e libertà, è il giorno della strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Falcone con la moglie e gli uomini della scorta, è la data di chiusura del progetto “insieme scegliamo la pace” promosso dall’associazione CO.Tu.Le.Vi ed è anche un momento scelto per ribadire sostegno e vicinanza al presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci vittima di un agguato mafioso.

“Nessuno di noi, soprattutto alla luce del tragico evento accaduto al presidente Antoci, può arretrare il proprio passo oggi, in questa terra e per questi valori- afferma Emanuela Re, segretario del Circolo GD Nebrodi di Santo Stefano di Camastra- ed è per questo che la marcia di domani sarà per noi un’occasione in più per mostrare a Giuseppe Antoci che non è solo in questo cammino per la legalità”. Il corteo partirà alle 11 da piazza Luca della Robbia, attraverserà il centro storico e si concluderà a piazza Belvedere, dove saranno ricordati gli uomini simbolo della lotta alla mafia e si esibiranno i Batía brothers. Scuole, istituzioni, associazioni e comunità marceranno simbolicamente insieme per risvegliare il senso di legalità e di pacifica convivenza, troppo spesso minacciato da sentimenti di guerra, ingiustizia e malaffare. “A nome dell’associazione Co.tu.le.Vi., in qualità di referente dello sportello Diana – dichiara l’avvocato Antonella Spinnato – voglio esprimere la nostra solidarietà, vicinanza e apprezzamento per il coraggio e il senso del dovere che in questi anni hanno contraddistinto l’operato di Antoci, anche per lui marceremo. E’ il nostro contributo – conclude la Spinnato – dedicare un momento di riflessione e condivisione per quanto accaduto, marciando insieme per le vie cittadine arriverà forte il messaggio di sostegno ad andare avanti”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close