SAM_1296_pp

IL CARNEVALE D’ORLANDO


Si è tenuta questa mattina alle ore 10,30 presso l’ufficio del Sindaco, la conferenza stampa per la presentazione del calendario della manifestazione carnascialesca  “Carnevale d’Orlando2012”. L’incontro è stato presieduto dal Sindaco Enzo Sindoni, il quale ha sottolineato l’importanza dell’evento in un periodo di crisi che possa lasciare il sorriso nei cittadini,lasciando poi la parola agli organizzatori  l’Assessore al Turismo Rosario Milone ed il consigliere Fabio Colombo. “Natale con i tuoi, Carnevale insieme a noi”, questa la parola d’ordine del “Carnevale d’Orlando”, che comprenderà 4 date di festa che vanno da giorno16 agiorno 21. Si inizia dunque giovedì grasso con animazione nell’isola pedonale, tombolata in maschera per bambini e pignolata per tutti, curata da “Favolandia di Viviana Arena e No Stop Dance di Olga Valenti”.  Giorno 18 continua l’animazione e l’ intrattenimento con trampolieri, giocolieri, spettacolo di marionette e spettacolo di fuoco in collaborazione con il British College. Domenica  19, sfilata dei carri allegorici-grotteschi in mostra , balli di gruppo, con “Banda Musicale Comica e Dj’s”.  Gran finale a sorpresa del calendario martedì 21, dopo l’ultima sfilata dei carri Jerry Calà dalle ore 19.   “Al di là della tradizione – afferma l’assessore Milone- per noi il Carnevale è divertimento soprattutto per i bambini ed  importante rappresenta la partecipazione degli Istituti Scolastici che siamo riusciti a coinvolgere. Questo è il sesto anno che l’Amministrazione Comunale organizza il Carnevale e si spera che pian piano inizi la tradizione nel nostro paese.” Prende poi la parola, descrivendo la parte tecnica dell’evento, il consigliere Colombo, il quale racconta i piccoli costi che vi sono dietro la realizzazione del calendario di circa 18mila euro ed auspica una buona riuscita della manifestazione. Il comune ha organizzato una riffa, dando ai carristi dei biglietti che verranno venduti dagli stessi. Il ricavato andrà poi a finanziare le spese avute per la realizzazione dei carri. “Un solo euro non entrerà nelle casse del comune- sottolinea il consigliere Colombo- che invece finanzierà l’acquisto dei premi in palio”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close