cani guardia costiera

Dog Day, la Guardia Costiera partecipa con una simulazione di salvataggio

MILAZZO – Una simulazione di salvataggio di due naufraghi grazie all’impiego di unità cinofile brevettate.

La Guardia Costiera ha partecipato così alla terza edizione del “Dog Day” organizzata dall’Associazione Hermes. L’esercitazione è stata eseguita nella zona di mare antistante il Lungomare Garibaldi con l’ausilio della Motovedetta CP 875 e del gommone GC A64 unitamente a due squadre cinofile appartenenti alla Delegazione palermitana della S.I.C.S. – Scuola Italiana cani di Salvataggio.

Proprio con la S.I.C.S., il Comando Generale ha stipulato un accorto con l’obiettivo di sperimentare una serie di collaborazioni. Tra queste, l’impiego di unità cinofile brevettate a bordo delle unità navali della Guardia Costiera per le attività di salvataggio.

Durante l’esibizione, sono stati impiegati anche due fuochi a mano a luce rossa, facenti parte delle dotazioni di sicurezza obbligatorie per nautica da diporto con lo scopo di dimostrarne l’utilità di impiego e, di conseguenza, sensibilizzare tutti i diportisti sull’importanza della corretta tenuta di tutte le dotazioni di sicurezza.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close