Fionda

I “fiondatori stefanesi” pronti per il torneo nazionale

S.Stefano – Rappresenteranno la Sicilia il prossimo 21 e 22 maggio a Gualdo Tadino, in Umbria.

Il “gruppo fiondatori stefanesi”, che dal 2011 organizza tornei e manifestazioni, è pronto. Guidati da Toto Pellegrino capitano e sponsor, partiranno Sebastiano Boscia, Salvatore Ceraolo, Alberto Collovà, Santino Famularo, Elio Insana e Gaetano Ruggeri. Le fionde sono realizzate a mano, con legno di oleandro ed elastici derivati da camere d’aria di biciclette, dall’artigiano e giocatore Salvatore Cearolo. Il gruppo nasce da un’idea di Totò Pellegrino che, durante una gita al Santuario del Tindari, si lasciò incuriosire dalla richiesta di Matteo, nipote di Ceraulo, che volle comprata una fionda. Ritornato nella città delle ceramiche, Pellegrino chiese ad amici ed appassionati di tornare al gioco di una volta e così fu. Ad accompagnare il gruppo, che competerà con le squadre di 9 regioni, sarà l’assessore Alessandro Amoroso che ha assistito alla consegne delle divise, offerte da Alpe Arredi, ed ancora una volta rigorosamente arancionere, i colori ufficiali che rappresentano in ogni disciplina sportiva S.Stefano di Camastra. La disciplina del tiro con la fionda è riconosciuta da FIG e ST, federazione italiana giochi e sport tradizionali e negli ultimi anni ha conosciuto uno sviluppo straordinario. I “tiratori” più forti al mondo sono due, entrambi di Gualdo Tadino: Maurizio Tittarelli e Marco Brunetti. Maurizio è campione italiano e vicecampione europeo, Marco detiene il Guinness World Record. L’intera comunità stefanese, ha salutato con simpatia ed entusiasmo il “gruppo fiondatori”, scommettendo su una bella affermazione della squadra di casa, nonostante le difficoltà del torneo a cui parteciperanno professionisti dello sport con l’elastico. Sebastiano Boscia, anima del gruppo, è ambizioso e non nasconde il desiderio del gruppo, la partecipazione alla prima edizione della Coppa del mondo di tiro con la fionda, sempre a Gualdo Tadino dal 21 al 24 giugno. E chissà che il sogno non diventi realtà.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close