Spiaggia-Marina_Castel_di_Tusa_Bandiera_blu_2016-936x936

Le bandiere sono 2 e il mare come il cielo è “sempre più blu”

Tusa – E’ una delle località balneari d’eccellenza, a testimoniarlo quest’anno non una ma due bandiere blu. La “bandiera madre” è una riconferma per la “spiaggia Lampare”, la seconda arrivata è una novità per la “spiaggia Marina”. Il sindaco Angelo Tudisca e il consigliere comunale Pascquale Serruto sono stati a Roma, nella sede del Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.), per ritirare le due bandiere, assegnate dalla FEE (Foundation for Enviromental Education – Fondazione per l’Educazione Ambientale) che dal 2014 è stata riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale nel campo dell’Educazione Ambientale (EE) e nell’Educazione alla Sviluppo Sostenibile (ESD). “Tusa è sempre più Blu – dichiara il consigliere Serruto – una siamo orgogliosi e consapevoli del cammino intrapreso e vogliamo far arrivare forte e trasparente il messaggio che il nostro mare è pulito ed è tra i più belli d’Italia e del mondo. Gli ingredienti ci sono tutti: mare, eventi, attrazioni, relax, spiagge pulite e anche la possibilità di portare anche il vostro amico a quattro zampe, o andare nelle zone di spiaggia per fumatori oppure andare con i bambini sulle no-smoke”. L’esame da parte della FEE ha riguardato: notizie generali, spiaggia, qualità delle acque di balneazione, depurazione delle acque reflue, gestione dei rifiuti, 40% di differenziata, educazione ambientale ed informazione, iniziative per la sostenibilità ambientale, mobilità sostenibile, certificazione ambientale e turismo. Molto soddisfatto il sindaco Angelo Tudisca, “la conferma del prestigioso riconoscimento internazionale è la dimostrazione che le politiche promosse in tema ambientale e turistico dall’amministrazione sono state puntuali ed efficaci – ha detto il primo cittadino – è anche un premio per il lavoro che ogni giorno la mia squadra porta avanti, per fare di Tusa un centro di eccellenza in tutti i campi. Come l’estate scorsa, in cui abbiamo avuto un incremento turistico del 38%, anche quest’anno Tusa sarà una delle mete turistiche più gettonate della Sicilia, grazie anche ai nuovi impianti sportivi (ippovia e campi di calcetto), alla rinnovata Fiumara d’Arte e ad un cartellone estivo di primo piano”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close