violenza

Accusato di violenze sulla figlia della convivente, si costituisce ai Carabinieri

BARCELLONA – Si è presentato spontaneamente presso la caserma dei Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto.

E’ accusato di reati sessuali nei confronti della figlia minorenne della sua convivente. A suo carico il Gip del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere su richiesta del sostituto procuratore Federica Paiola.

Il provvedimento, relativo a fatti verificatisi nell’anno 2015, è stato confermato dalla Corte di Cassazione. Così l’uomo, anziché aspettare l’arrivo dei Militari dell’Arma, ha deciso di recarsi in caserma, accompagnato dal suo legale di fiducia. Il Gip aveva rigettato la prima richiesta di custodia cautelare in carcere che è stata invece accolta dal Tribunale del Riesame di Messina cui aveva fatto ricorso la Procura.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close