enrico_caruso_blues

Tre anni passati senza Enrico! Un ricordo indelebile

Capo d’Orlando – In questi giorni ricorre il terzo anniversario della morte di Enrico Caruso, avvenuta la notte tra il 27 ed il 28 aprile del 2013.

Un ricordo che per chi vi scrive e per tantissimi altri che attraverso Radio DOC, emittente fondata anche da Enrico insieme a Mauro Giuffrè, attrvareso l’Alter Doc, poi Panta Rei ed infine Lucky Luke,  essendo stato il primo a portare a Capo d’Orlando la vera musica dal vivo all’interno di un locale.

Schivo, a volte burbero, ma da tutti sempre riconosciuto come uomo di ampie vedute e che riuscì, agli inizi degli anni ’90, a cambiare radicalmente il concetto del divertimento di Capo d’Orlando, di seguito utilizzato da tutti i gestori che si sono succeduti.

Ma Enrico Caruso fu anche colui che inventò “il cinema sotto le stelle”. Tantissimi turisti e orlandini ancora oggi lo rimpiangono, cresciuti guardando per tutta l’estate il cinema a cielo aperto. Molti coloro che sono anche maturati accanto ad Enrico Caruso che a nessuno mai ha negato la possibilità di lavorare al suo fianco. Nei primi anni 2000 riprese San Gregorio in mano riportando al successo locali come “Il Movida” e “la Tartaruga Disco”.

Ha gestito anche le sale del cinema “Alter” a Gliaca di Piraino all’interno del centro “Don Pino Puglisi”.

Una vita dedicata al cinema, alla musica, alla politica. Con Enrico Caruso se ne è andato un pezzo di storia di Capo d’Orlando e l’augurio è quello che non venga dimenticato anche se, come era suo stile, probabilmente continuerebbe a non amare le luci della ribalta.

Tutta Radio DOC, la redazione di 98zero.com, l’editore ed il direttore responsabile non lo dimenticheranno mai.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close