Don Luigi Ciotti a Gigliopoli: “siate orgogliosi di essere siciliani!”

MILAZZO – “Voi giovani siate orgogliosi di essere siciliani. Sono onorato di ritornare a Gigliopoli, diventato luogo di testimonianza della legalità”.

Sono le parole con cui Don Luigi Ciotti si presenta agli studenti milazzesi assiepati nei locali della Baronia della Fondazione Lucifero. Il fondatore di Libera ha ribadito inoltre che “l’antimafia non è un titolo dietro il quale potersi nascondere. Prima di tutto è necessario l’impegno perché l’indifferenza è il più grande ostacolo nella lotta alla mafia.

La visita di Gigliopoli è stata fortemente voluta dallo stesso Don Ciotti. Accanto a lui, Angela Manca (mamma dell’urologo Attilio, rinvenuto cadavere a Viterbo l’11 febbraio 2004) e Vincenzo e Augusta Agostino (genitori di Nino, giovane poliziotto ucciso dalla mafia insieme alla moglie mentre si trovava sulla sua auto).

Print Friendly



Articoli Correlati

Close