Anima_pattese_alternativa_per_patti

L’asso “Giusto” nella manica di Calabria, il leader dei Consumatori ha un nuovo alleato

Patti – Nicola Calabria incassa l’appoggio di “Alternativa per Patti” e si presenta al giudizio degli elettori con una forza in più. Dopo “Anima Pattese”, direttamente collegata al leader dell’Associazione Consumatori Siciliani, anche il gruppo politico di riferimento dell’ex candidato Tino Giusto, rappresentato in Consiglio comunale da Peppino Bisagni, scioglie le riserve e decide di inaugurare un sodalizio già ipotizzato ma poi sfumato in occasione delle amministrative del 2011.

Lo storico gruppo di Giusto e Bisagni, inizialmente fuori dai giochi, rientra dunque in partita decidendo di sostenere il progetto di Calabria, Prinzi e Mannelli. Dopo svariati incontri è arrivata la tanto attesa ufficialità, a conferma  delle insistenti voci circolate in città nelle ultime settimane. A conti fatti si tratta di un accordo che rappresenta una sorta di coronamento del percorso politico già intrapreso da Giacomo Prinzi (Anima Pattese) e Peppino Bisagni (Alternativa per Patti) in Consiglio comunale, dove i due hanno lavorato fianco a fianco per quasi tutto il mandato.

Sulla presenza certa di una lista di “Alternativa” da affiancare ad “Anima Pattese” non è ancora possibile sciogliere le riserve. Ma stando a quanto dichiarato dall’avvocato Giusto, scendere in campo con lista e simbolo della nota aggregazione civica sarebbe un obiettivo primario.

 

Di seguito la nota diffusa da “Alternativa per Patti”:

Dopo alcuni mesi di serrato confronto interno al Movimento ed esterno con alcuni gruppi politici, gli esponenti di “Alternativa per Patti” hanno deciso e deliberato di partecipare alle amministrative di Giugno e di appoggiare la candidatura di Nicola Calabria. Coerenti con quanto dichiarato in conferenza stampa alla fine del 2015 dal loro massimo esponente avv. Tino Giusto e dal loro Consigliere Comunale Peppino Bisagni, hanno cercato di confrontarsi e soprattutto aggregare tutte quelle forze politiche che non hanno avuto responsabilità di governo negli anni passati, guardando con fiducia alle forze sane ed ai tantissimi cittadini stanchi di politiche clientelari, incapaci di affrontare i gravissimi problemi della città. Una politica responsabile di averci fatto guadagnare le prime pagine dei giornali con le inchieste giudiziarie, ancora in corso, che hanno fortemente danneggiato l’immagine della nostra città.

Il Movimento si dichiara garantista al 100%,  la giustizia dovrà fare il suo corso e la politica non deve interferire, ma che a Patti ci sia un sistema clientelare, un sistema  per alcuni aspetti marcio, che ci sia una questione etica e  morale purtroppo è sotto gli occhi di tutti. Anche per questi motivi i cittadini si allontanano sempre di più dalla politica, cresce l’indifferenza, lo scetticismo e primeggiano gli egoismi. E’ preciso dovere di tutti e soprattutto di chi ambisce a governare questa città mettere al primo punto del proprio impegno politiche e comportamenti che possano ridare fiducia ai cittadini. E’ questa consapevolezza e solo questa che ci induce a chiedere a tutti coloro i quali sono stati investiti da indagini e da provvedimenti giudiziari per fatti concernenti la gestione Comunale di fare un passo indietro, in attesa di chiarire la loro posizione.

Bisogna riconquistare la fiducia dei cittadini, far comprendere che è possibile amministrare con correttezza, trasparenza e lealtà, che è possibile cambiare, che una alternativa esiste. Bisogna affrontare e dare soluzione ai tanti problemi non risolti che hanno bloccato completamente la nostra città, bisogna uscire da una crisi economica che ha distrutto quel poco di tessuto produttivo esistente, che sta comportando  una disoccupazione ai massimi livelli, che inevitabilmente costringerà molti giovani a fare le valige ed andare via. C’è tantissimo lavoro da fare: è necessario ed indispensabile coinvolgere tutti, nessuno escluso, chiedendo un contributo di idee, di impegno straordinario alle tante persone per bene che sono la stragrande parte dei cittadini.

Nel programma di Alternativa per Patti ci sono diverse buone idee che sottoporremo al confronto ed alla valutazione dei cittadini. Ci presentiamo agli elettori come persone che vogliono impegnarsi, che hanno come valore e come obiettivo il Bene Comune, ci presentiamo con il nostro Consigliere Peppino Bisagni che ringraziamo per il lavoro, l’impegno e  la serietà con cui ha svolto il suo mandato, ci presentiamo con il nostro maggior esponente avv. Tino Giusto che ha rappresentato il Movimento con capacità e coerenza, dimostrando che se si vuole bene al proprio paese, si possono fare anche grandi rinunce, anteponendo il bene comune all’interesse personale ed alle proprie legittime aspirazioni.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close