carabinieri rometta

Rapina in gioielleria, aggredito a calci e pugni il titolare

Saponara – La gioielleria “Arte Orafa” nel mirino dei rapinatori.

Non solo un bottino di 20 mila euro, ma anche un’aggressione al titolare che aveva provato a opporsi ai malviventi. L’uomo, 73 anni, un vero artista nel settore orafo, è stato colpito con calci e pugni. I malviventi lo hanno inoltre ripetutamente colpito alla testa con il calcio delle pistole di cui erano in possesso per poi darsi alla fuga. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Villafranca Tirrena che hanno immediatamente fatto scattare tutte le procedure previste, effettuando i rilievi del caso e attuando posti di blocco. Il titolare della gioielleria è stato invece trasportato al Policlinico Universitario “G. Martino” di Messina per ricevere le cure del caso e per ulteriori accertamenti.

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close