palloncini_mondello

Campionati di palloncini, una pattese trascina l’Italia sul tetto del mondo

Patti – Manualità, estro e tantissima creatività. Tutte doti che non mancano di certo alla pattese Enza Mondello che ha fatto incetta di trofei al campionato mondiale di palloncini – la World Balloon Convention – tenutosi di recente negli Stati Uniti d’America, precisamente a New Orleans. La quarantaduenne di Patti è ritornata dal paese a stelle e strisce con un carico di soddisfazioni non indifferente, essendosi aggiudicata il 1° posto nella categoria Delivery Bouquet, il 2° posto nel Window Display e il 3° posto nella Column Competition.

Un’arte, quella dei palloncini, in cui la Mondello si cimenta ormai da vent’anni e che l’ha portata a girare il mondo sia per insegnare che per prendere parte alle più importanti competizioni del settore: dalla Russia al Giappone, dal Cile al Messico, dagli Stati Uniti al Libano, senza contare i numerosi viaggi in Italia e nel resto d’Europa. Curriculum e medagliere sono di quelli riservati esclusivamente ai talenti indiscussi: svariati titoli italiani ed europei, un mondiale, un titolo di “Master Designer” (premio che viene conferito al miglior progettista dell’anno e a chi dimostra, nel corso delle varie competizioni, uno spiccato talento nella manipolazione dei palloncini a tutti i livelli e la conoscenza di molte tecniche per la realizzazione delle sculture) e il premio “The Roberta – qualatex scholarship” (riconoscimento eccezionale conferito alle giovani promesse per la loro creatività).

Insieme ad Enza, tutto lo staff della squadra italiana si è distinto per bravura e originalità. I ragazzi si sono riconfermati al top delle classifiche mondiali conquistando il secondo posto nella gara delle grandi sculture, capitanata proprio da Enza Mondello del Balloon Express Shop di Patti e da Alessandro Patanè del Balloon Express Shop di Giarre. Quest’ultimo ha inoltre ricevuto il premio più ambito da ogni Balloon Artist, il “Master Designer of the Year”.

La grande scultura della squadra Balloon Express è una ape che si nutre da un fiore e che prende forma da più 25mila palloncini modellati, gonfiati, abbinati, accoppiati con cura, dedizione e passione da una squadra di 15 artisti. I due capitani hanno ideato e realizzato il progetto su carta per poi riuscire nella grande opera d’arte. L’idea era quella di stupire il pubblico dal punto di vista visivo, portando all’attenzione della giuria un pezzo della loro amata Sicilia.

Dunque due siciliani doc hanno trascinato l’Italia alla conquista di New Orleans, dove quest’anno si è svolto l’evento più atteso del mondo dei palloncini con più di 900 iscritti da tutto il globo, appassionati balloon artist con un’unica regola: stupire attraverso creazioni di palloncini. Per i non addetti ai lavori sembra incredibile, ma tutto ciò che riescono a realizzare questi professionisti sono delle vere e proprie opere d’arte, uniche ed irripetibili. E quest’anno i nostri portacolori si sono riconfermati sulla vetta del mondo.

enza_mondello_palloncini

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close