corso_erbe_commestibili1

Erbe commestibili siciliane, l’importanza di saperle riconoscere

Patti – Si è concluso il corso per il riconoscimento delle Erbe Commestibili Siciliane organizzato dall’associazione PFM in collaborazione con Cooperativa Silene e il gruppo Facebook “Flora spontanea siciliana”. Tenuto dall’esperto naturalista botanico Alfonso La Rosa, il corso, svoltosi a Patti presso il Consorzio Noè, è stato suddiviso in tre giornate con lezioni in aula e un’uscita sul campo per effettuare alcune dimostrazioni sulla raccolta, l’identificazione e la degustazione delle erbe spontanee.

Interessanti gli argomenti trattati durante l’attività teorica, con excursus sulla storia dell’utilizzo delle piante alimurgiche locali e l’esposizione delle oltre cinquanta specie presenti sul territorio siciliano, utilizzate a scopo alimentare. Contestualmente sono stati analizzati tutti i caratteri morfologici utili ai fini del riconoscimento in campo (nome scientifico, volgare italiano e dialettale siciliano). Nelle ore di laboratorio sono stati invece descritti gli esemplari freschi raccolti in campo dal docente con lo scopo di osservarne direttamente i dettagli e i caratteri morfologici utili ai fini diagnostici.

Durante l’ultima giornata i numerosi partecipanti sono stati ospitati presso l’azienda agricola “Pizzo dell’Ovo” di Crisostomo Sciacca, situata a Scala di Patti, dove, durante una piacevole passeggiata tra boschi di querce, uliveti e zone pascolate, hanno avuto modo di osservare sul campo e raccogliere alcune delle specie alimurgiche studiate durante le lezioni in aula. L’evento si è concluso con un ricco pranzo a base di erbe spontanee e prodotti tipici locali organizzato dall’Associazione PFM.

corso_erbe_commestibili

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close