upea-squadra_pp

UPEA SCONFITTA A TORINO, TERZO QUARTO DA DIMENTICARE


Brutta sconfitta in quel di Torino per l’Upea Orlandina Basket. Una partita dai due volti, con i paladini aggressivi in difesa nel primo tempo e totalmente in bambola nella seconda frazione. Terzo quarto da dimenticare, con il parziale che si chiude sul 22-4 in favore dei piemontesi.
Parte in sordina l’Upea, con una difesa morbida che permette ai padroni di casa di andare subito sul 12-9, ma ci mettono poco Bisconti e compagni ad entrare in partita, concedendo solo tiri perimetrali ai piemontesi e recuperando palloni che consentono di andare a chiudere agevolmente in contropiede. L’Orlandina firma un break di 1-18 andando in vantaggio di 15 lunghezze (19-34), si va al riposo lungo sul 26-38 per i paladini.
Alla ripresa l’inerzia è in mano ai piemontesi, che, guidati da Masper e Parente mettono a segno 22 punti contro i 4 dei bianco-blu. Il terzo parziale si chiude sul 48-42 in favore di Torino.
Nell’ultimo quarto continuano a farla da padroni i piemontesi, con Fontecchio e Tassinari in prima linea e l’Upea che cerca di farsi sotto con una zone-press a partire da 6 minuti dalla fine, quando il tabellone segna 58-45 in favore dei padroni di casa. Non riescono comunque a recuperare il gap i paladini e discussa è la scelta di coach Perdichizzi, che decide di chiamare time-out solo quando Torino ha già firmato un parziale di 15-4 nei confronti dell’Orlandina.

“Complimenti a Torino, specialmente a Masper e Parente – dichiara coach Perdichizzi intervistato ai microfoni di Sportitalia a fine partita -, ma il metro arbitrale non è stato assolutamente adeguato alla categoria. Non consento ad un arbitro come Bramante, dopo aver continuamente cambiato il suo metro di giudizio nel corso del match, di venirmi a dire in panchina «Ti spiego io come funziona». Dobbiamo imparare anche ad adeguarci al metro arbitrale, l’esperienza serve anche a questo”.

Zerouno Torino – Upea Capo d’Orlando 70-57 (12-20, 26-38, 48-42)
Torino: Parente 7 (0/2, 1/3), Tassinari 10 (3/9, 1/5), Conti 10 (4/6), Fontecchio 13 (5/11, 1/2), Portannese 5 (1/2, 1/3), Masper 18 (7/8, 1/1), Defant 2 (1/3), Giusto (0/1, 0/2), Giadini 5 (1/1 da tre), Fiore n.e. Coach Filippo Faina.
Upea: Alessandri 2 (0/2, 0/1), Cardinali 3 (0/1, 1/2), Benevelli 9 (4/7, 0/1), Crow 12 (4/6, 1/3), Zampolli 10 (4/5, 0/3), Damiani (0/1, 0/1), Bisconti 13 (5/12, 0/1), Pellegrino 2 (1/3), Zanelli 6 (1/2, 1/2), Caula n.e. Coach: Giovanni Perdichizzi.
Arbitri: Boninsegna Matteo, Bramante Angelo Valerio
Note: Tiri da 2: Upea 19/39, Torino 21/42. Tiri da 3: Upea 3/14, Torino 6/17. Tiri liberi: Upea 10/13, Torino 10/14. Rimbalzi: Upea 32 (Crow 7), Torino 32, Assist: Upea 2 (Zanelli 2), Torino 8 (Parente 4). Valutazione: Upea 54 (Crow 17), Torino 78 (Masper 26)

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close