abbracialo per me

Vittorio Sindoni e Stefania Rocca incontrano il pubblico domani prima delle proiezioni di “Abbraccialo per me”

Capo d’Orlando – “Abbraccialo per me”, il film del regista orlandino Vittorio Sindoni dedicato al rapporto tra una madre e un figlio che, crescendo, avrà problemi di disabilità mentale verrà presentato domani in anteprima a Capo d’Orlando.

Al Cine Teatro Rosso di San Secondo, infatti, alle 19,30 e alle 21,30 Vittorio Sindoni e gli attori protagonisti Stefania Rocca e Moisé Curía incontreranno il pubblico prima delle proiezioni.
Abbraccialo per me racconta la storia dell’amore di una madre, Caterina interpretata da Stefania Rocca, verso quello che ai suoi occhi è il più straordinario bambino al mondo fino a scoprire che, proprio suo figlio, tra tanti, è affetto da una disabilità intellettiva. Francesco (Moisé Curía) è un ragazzino vivace, allegro, con la passione per la musica. Il suo strumento preferito è la batteria, che suona di continuo. I primi segnali del suo disturbo mentale arrivano in famiglia come un fulmine a ciel sereno. La conseguenza di questo dramma porterà alla separazione di Caterina dal marito (Vincenzo Amato). Ma con l’aiuto della figlia (Giulia Bertini) questa madre coraggiosa combatterà contro tutti e contro tutto fino a trovare una speranza di salvezza per l’adorato figlio.
Vittorio Sindoni ha ambientato il film a Roma, ma diverse scene sono state girate nel nostro comprensorio, tra Santo Stefano di Camastra, Capo d’Orlando e Ficarra dove pure sono state scritturare alcune comparse.

Sindoni e’ stato recentemente ospite al Quirinale in occasione della”Giornata Nazionale per la disabilita’ intellettiva” dove ha presentato “Abbraccialo per me” al Presidente Mattarella.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close