biagio conte 2

Biagio Conte oggi a Capo d’Orlando

Capo d’Orlando – Arriverà nel pomeriggio Biagio Conte da Sant’Agata Militello, in cammino a piedi fino a Roma in un viaggio di speranza per i poveri.

Unica tappa prevista la chiesa madre “Cristo Re” per la preghiera. In provincia di Messina il suo cammino ha toccato il Comune di Acquedolci dove ad attenderlo c’erano il presidente del consiglio comunale di Sant’Agata Militello, promotore della raccolta fondi in tutti i comuni della Sicilia, le consigliere comunali Elisa Gumina e Giovannella Re in rappresentanza dell’amministrazione di Acquedolci.

“Fratello Biagio” così si è presentato semplicemente alla numerosa folla intervenuta ha rivolto parole affettuose e promesse di preghiera a tutti coloro i quali l’hanno salutato. Visibilmente provato dalle fatiche del viaggio, accompagnato da un altro frate, con una croce in spalla, ha fatto ingresso ad Acquedolci, verso le 19 dello scorso 11 aprile, dopo essere stato a Santo Stefano di Camastra e Caronia. Sempre con il sorriso sulle labbra ed illuminato da un’aurea di “santità”, ha fatto ingresso nella città, scortato da Antonio Scurria.

Questo pomeriggio arriverà a Capo d’Orlando nella consueta discrezione ormai marchio impresso nella missione di Biagio Conte che ha dato vita alla “Missione di Speranza e Carità“, per cercare di rispondere alle drammatiche situazioni di povertà ed emarginazione della sua città natale.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close