Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_Municipio2

Il Comune in prima linea nella lotta al randagismo

BARCELLONA – Le iniziative per contrastare il fenomeno del randagismo illustrate in una nota firmata dall’assessore Ilenia Torre. Intanto la riapertura del presidio veterinario per la sterilizzazione a seguito di un’intesa con l’Asp di Messina.

Nel dicembre scorso è stata rinnovata la collaborazione con l’associazione “Amici degli animali”, alla quale sono state destinate anche maggiori risorse per l’espletamento della sua meritoria attività di volontariato.

Non trascurabile nemmeno l’aspetto relativo all’individuazione di un’area da destinare a cimitero per gli animali.

Pezzo forte della nota, la spiegazione chiarificatrice in merito all’utilizzo dei lettori di microchip. Gli strumenti erano stati effettivamente acquistati dalla precedente amministrazione comunale, ma mai consegnati agli uffici. Consegna che è avvenuta recentemente nelle mani del personale della Polizia Municipale. E il personale – ha sottolineato l’assessore Torre – ha le giuste competenze per poterli utilizzare.

Altri due progetti sono in corso. Intanto, il dialogo avviato con i veterinari liberi professionisti della città per garantire un presidio attivo 24 ore su 24 e poi il confronto con la Direzione dell’Ex OPG al fine di avviare percorsi di riabilitazione in favore degli ospiti della struttura attraverso l’impiego di cani e cavalli da tenere in appositi box esterni all’edificio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close