carabinieri Messina

Consumano, non pagano e aggrediscono i titolari della pizzeria. Arrestati due marocchini

TERME V. – Due cittadini marocchini sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Terme Vigliatore per estorsione, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e insolvenza fraudolenta. Il pregiudicato Mohamed Boucharak, 23 anni e l’incensurato Mohamed El Harrane, 28 anni, hanno aggredito il titolare di un ristorante-pizzeria e i suoi dipendenti. Era passata la mezzanotte, quando una chiamata alla Centrale Operativa dello stesso titolare dell’esercizio commerciale segnalava l’aggressione ancora in atto. Giunti sul posto, i Militari dell’Arma hanno notato i due che si davano alla fuga. Raggiunti all’interno di un giardino privato, i due marocchini sono stati sorpresi mentre erano rannicchiati a terra dietro un muretto. Nel tentativo di sfuggire all’arresto, hanno quindi aggredito con calci alle gambe i Carabinieri che sono comunque riusciti a immobilizzarli. A raccontare la dinamica dell’accaduto è stato il personale della pizzeria. Mohamed Boucharak e Mohamed El Harrane erano arrivati presso l’esercizio commerciale intorno alle 23,30. Dopo avere effettuato la loro consumazione, si sono allontanati senza pagare. Raggiunti in strada hanno minacciato e aggredito titolari e dipendenti. Boucharak, inoltre, ha danneggiato una vetrata con una spranga di di legno, successivamente sottoposta a sequestro.

I due si trovano attualmente presso il carcere di Gazzi su disposizione del Sostituto Procuratore Alessandro Liprino.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close