orlandina milano

Milano cade al PalaFantozzi

Capo d’Orlando – La Betaland compie l’impresa e batte l’EA7 Milano per 78 a 71.

Una gara sempre in equilibrio ma a tre minuti dalla fine del secondo quarto Alessandro Gentile esce dal match a causa di un infortunio alla mano destra. Capo d’Orlando nell’ultima frazione è praticamente perfetta regalando forti emozioni ad un Pala Fantozzi estasiato per una impresa che resterà nella storia del piccolo centro siciliano. 20 a 3 per i paladini negli ultimi sette minuti. La salvezza per la Betaland non è ancora certa nonostante i 22 punti conquistati viste le vittorie di Torino e Pesaro. “Vorrei solo fare complimenti a Capo d’Orlando per aver messo più energia di noi nell’ultimo quarto. Non voglio trovare scuse, aggiunge il coach di Milano, ma il quinto fallo di Jenkins con Gentile già fuori abbiamo affrontato gli ultimi minuti stanchi con poche rotazioni”.

 

Tabellino

Orlandina – Milano 78 – 71

Orlandina
Ilievski 5 (0/1, 1/2), Boatright 20 (3/7, 3/6), Jasaitis 13 (2/2, 3/6), Bowers 13 (4/8, 1/3), Oriakhi 8 (3/6), Nankivil 4 (1/1), Basile 3 (0/1, 1/3), Laquintana 6 (1/5, 1/3), Perl 0 (0/1), Nicevic 6 (3/5, 0/1), Galipò, Munastra.

Milano
Kalnietis 14 (3/6, 2/4), Jenkins 6 (0/1, 2/3), Simon 8 (1/2, 0/6), Macvan 8 (3/7, 0/3), Batista 6 (2/4), McLean 8 (3/5, 0/1), Gentile 4 (2/3, 0/2), Cerella 0 (0/2 da tre), Sanders 17 (2/3, 3/8), Magro, Pena, Vecerina,

Note

Parziali 20/15 – 20/23 – 16/24 – 22/9

Da 2 O. (17/37) M. (16/31) da 3 O. (10/24) M. (7/29) Liberi O. (14/18) M. (18/21) Rimbalzi O. 44 (14 off, Bowers e Oriakhi 9) M. 31 (9 off, McLean 9) Perse O. 19 M. 14 Recuperate O. 8 M. 9 Assist O. 20 M. 11

5 falli Jenkins

Spettatori 3000

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close