sant'angelo

Nasce una nuova proposta politica, Germanelli non è più da solo o Pesce d’Aprile?

Sant’Angelo di Brolo – E’ stata presentata pubblicamente una nuova proposta politica a sostegno della candidatura a sindaco di un giovane ragazzo il cui nome è Gianluca Taviano, in vista delle Amministrative del 5 e 6 giugno prossimi.

Un annuncio inaspettato che inizialmente alla popolazione santangiolese sembrava fosse soltanto uno scherzo, un cosiddetto “pesce d’aprile”, dal momento che il documento annunciante la notizia è stato reso noto ai cittadini proprio durante la giornata del 1 aprile 2016. Con ogni probabilità l’iniziativa era partita proprio con questo scopo ma alla fine i giovani candidati sembrano crederci anche se adesso il panorama politico di Sant’Angelo di Brolo assume un aspetto assolutamente diverso. Tra i nomi che hanno firmato il documento esponenti dell’associazione La Fenice da sempre vicina alle scelte di Cortolillo che pare difficile possa aver ceduto il posto ad altri. Quindi non escludiamo la possibilità si tratti in effetti di un pesce di aprile non “svelato”.

L’attuale vicesindaco Tindaro Germanelli, candidato a sindaco sorretto dalla coalizione che dovrebbe rappresentare una continuità con l’Amministrazione uscente, era stato l’unico fino a questo momento ad aver ufficializzato il tutto, portando avanti la propria campagna elettorale a partire dallo scorso 18 gennaio. Adesso non è più da solo. Situazione ancora incerta, invece, riguardo ulteriori probabili candidature.

Di seguito il testo del comunicato scritto e pubblicato dai cinque ragazzi che hanno costituito la nuova coalizione, denominata “Giovani Per Sant’Angelo-un Gruppo giovane con un giovane sindaco”:

Chi siamo?

SIAMO un gruppo di amici che per la prima volta vuole scommettersi in questa impavida avventura. SIAMO ragazzi stanchi dei soliti noti, speranzosi in un processo di innovazione. SIAMO il presente e, soprattutto, il futuro per Sant’Angelo di Brolo. Come nuova coalizione, siamo APERTI a coloro che, come noi, condividano per Sant’Angelo di Brolo un progetto nuovo ed ambizioso e che abbiano voglia di spendersi in toto per il vero bene di questo paese! Il VERDE , colore cardine del nostro logo e simbolo di speranza, rappresenta idealmente la linea fondante che il gruppo, coerentemente, porterà avanti nel tempo.

Sant’Angelo di Brolo, 01/04/2016

Alessandro Magistro – Giuseppe Ottavio -Simone Pintaudi- Antonio Siragusano – Gianluca Taviano

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close