In mus

Alunni e studenti aprono le porte del nuovo “MUDIS”

S.Stefano – I primi ad entrare sono stati alunni e studenti delle scuole stefanesi. Si chiama MUDIS, museo diffuso stefanese, ed è l’evoluzione dell’ormai ex museo della ceramica.

La gestione è stata affidata all’associazione “amici della ceramica”, che ha ultimato la riprogettazione, artistica e logistica ieri ed oggi ha aperto le porte. Nicola Mirenda, Filippo Fratantoni e Filadelfio Todaro sono le anime e le braccia dell’operazione, costata mesi di lavoro e di sacrificio ai tre esponenti fondatori dell’associazione “amici della ceramica” nata nel 2008 e che ancor prima di costituirsi hanno organizzato laboratori e progetti di unione e collaborazione tra botteghe. “Negli ultimi anni, il museo non è stato valorizzato – dichiara Nicola Mirenda presidente dell’associazione – noi abbiamo avviato questa operazione di restyling, che è solo l’inizio del nostro progetto, per promuovere la ricchezza, la bellezza, la tradizione di S.Stefano e la preziosa arte dei suoi maestri ceramisti. Lo abbiamo fatto per volontariato, animati da amore e passione per questa terra”.

Le collezioni sono state rivedute e arricchite dalle donazioni in comodato d’uso di Antonio Lo Duca, Franz Riccobono presidente dell’Associazione Amici del Museo di Messina, Silvana Di Cicca e Tecla Cupane, Giovanni Gerbino, Santino Di Salvo, Nino Ferrigno, Sebastiano Insana, Rosario Raffaele, Gaetano Santospirito, Nino Fiocco, Antonio Catanzaro, Gianpiero Sammataro. “Il nuovo percorso tematico, il nuovo allestimento, la nuova progettazione delle sale – afferma Filadelfio Todaro – coinvolgeranno in maniera dinamica i visitatori, abbiamo dato visibilità ad oggetti di uso comune, creando un primo piano dedicato alla loro esposizione, noi non vogliamo promuovere vendite ma conoscenza”. A completare l’offerta museale le attività che l’associazione amici della ceramica ha in programma: mostre temporanee di pittura e ceramica, iniziative gastronomico-letterarie, laboratori didattici rivolte a grandi e piccoli. Domani alle 19:00 l’inaugurazione ufficiale, con la riapertura della galleria riaprirà con la mostra del pittore santagatese Ettore Maria Merlino dal titolo “Angelica-Orlando Furioso.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close