patti_piazza_marconi

Bonsignore mette d’accordo tutti e va a capo di una coalizione a maggioranza Dem

Patti – Trasversale ma a forte connotazione democrat. Questo il profilo della coalizione che a quanto pare sosterrà la candidatura a sindaco di Gianluca Bonsignore in occasione delle prossime elezioni amministrative (l’ufficialità sarebbe questione di ore).

Sembra ormai certo: l’ex presidente del Consiglio comunale la spunta sugli altri nomi in ballo, incassa l’appoggio di sei liste e si candida a pieno titolo a diventare uno degli antagonisti più scomodi per l’uscente Aquino.

Ma facciamo un passo indietro: nelle scorse settimane i gruppi a sostegno delle candidature di Bonsignore e Crisà si sono riuniti intorno ad un tavolo per valutare margini di collaborazione, ed eventualmente  “fare sintesi” correndo uniti.

Dopo parecchie riunioni fiume e altrettante fumate nere, proprio poche ore fa si sarebbe raggiunto l’accordo: Bonsignore sarà il “frontman” della coalizione, personaggio  considerato “avvezzo” alla politica e alla gestione amministrativa.

Tutti d’accordo e avanti così, nonostante i democratici pattesi (divisi in troppe anime) non siano alla fine riusciti ad esprimere un proprio candidato di bandiera. Dovrebbero essere sei le liste che verosimilmente concorreranno in appoggio a Bonsignore: “Società Aperta” (lista del candidato sindaco), “Patti Democratica” del gruppo Mastronardi, “Uniti per Patti” del gruppo Impalà, “Patti Futura” di Gullo, la lista dell’ex sindaco Venuto e quella formata dal gruppo vicino all’onorevole Laccoto e rappresentata dal consigliere Ravidà.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close