PISCITTINA

Riqualificazione Villetta Piscittina. Sindoni “La mia attenzione dura da 20 anni” – Replica l’opposizione

Capo d’Orlando – Su proposta del Sindaco Enzo Sindoni è stato approvato dalla Giunta un intervento di riqualificazione dell’area della villetta in contrada Piscittina.

Così esordisce il comunicato stampa del Comune paladino che ha subito suscitato la reazione della minoranza consiliare e del candidato Sindaco Salvatore Librizzi.

In particolare, come prevede il progetto redatto dal geom. Nicolino Sanfilippo, verrà ampliata di oltre 600 mq la piazzetta lato Palermo che fiancheggia la via d’accesso alla popolosa borgata di Capo d’Orlando. Verrà quindi arretrato l’accesso della villetta che in conseguenza di numerosi atti vandalici era già stata, in passato, oggetto di lavori di riqualificazione e che sarà dunque riperimetrata ed accessibile dalla piazza ampliata.

L’ennesimo lavoro – ha commentato Sindoni – nella zona Ovest di Capo d’Orlando mi rende felice perché, grazie all’intelligente soluzione progettuale riusciremo a coniugare un necessario intervento manutentivo alla villa, con la maggiore illuminazione e il migliore arredo di un’area fruibile non solo alle esigenze, ma anche alla vita sociale della zona”.

L’intervento il cui costo complessivo è di poco inferiore ai € 50.000,00 verrà avviato già nelle prossime settimane per concludersi entro i primi di giugno.

Il Sindaco Enzo Sindoni ha inoltre così concluso: “Recupero del Castello Bastione, campo di calcio a 5, scuole elementari, piazza Padre Pio, scatolare del torrente, zona artigianale, via dei limoni, illuminazioni, efficentamento della rete idrica e dell’impianto fognario, pulizia e decoro: c’è chi scopre le contrade solo oggi, la mia attenzione dura con continuità da 20 anni”.

Salvatore Librizzi, con un comunicato stampa, dichiara che “Ci sono voluti 4 anni, 3 interrogazioni, 1 sit-in, l’indignazione dei cittadini e la nuova campagna elettorale per approvare quello che dal 2012 chiediamo con insistenza e determinazione attraverso la nostra azione amministrativa. Alla fine l’attuale amministrazione comunale ha ceduto e la villetta di Piscittina sarà riqualificata. La giunta, infatti, anche se con grandissimo ritardo, ha stanziato circa 50mila euro. Ci chiediamo però perché questi lavori, che potevano essere fatti da tempo, verranno realizzati solamente nel 2016 e in piena campagna elettorale?! Con noi questo non succederà perché la dignità dei cittadini e i servizi primari avranno costantemente assoluta priorità, specie nelle contrade”.

Il consigliere comunale Gaetano Sanfilippo lascia il suo commento alla bacheca personale di Facebook. “TOMBOLA!!!!…eccone un’altra!!! dopo tanti anni di solleciti ed insistenze, dopo una serie di interrogazioni sullo stato di degrado della villetta di Piscittina..ecco che finalmente ( e più che tardivamente) si svegliano per una dare una passata di cipria anche a questa!! Un progetto nato male e partorito peggio…dalle prime ipotesi di necessaria ( ed adeguata anche negli importi) riqualificazione, a quella attuale…con un impegno di spesa più che risibile ( € 46.500,00 IVA compresa)….come se lì, abitasse gente che non si rende conto delle prese per il……………….pazienza….costanza e….. perseveranza…sbaglio o l’amministrazione virtuosa non ha neppure i soldi per dare lustro e decoro al proprio territorio…frammenta gli interventi,senza alcuna programmazione e li rende di fatto inutili….la continuità,questa continuità,non giova più a nessuno….voltiamo pagina una volta per tutte…questa si che è ‪#‎unabuonaidea‬“.

Il consigliere, sempre di minoranza Giuseppe Trusso pubblica invece le risposte fornite dall’attuale amministrazione alle interrogazioni presentate negli anni, tre per la precisione. Nel giugno del 2012 il primo cittadino rispose ai consiglieri comunali di opposizione “informando che oltre una bonifica straordinaria disposta e realizzata anche a seguito delle Vs segnalazioni, è in corso di definizione un intervento di modifica strutturale della villetta in questione”. Nell’aprile del 2013 Enzo Sindoni rispose invece alla seconda interrogazione scrivendo che “Vi informo che il cosiddetto “Piano Marshall” verrà attuato subito dopo il prossimo consiglio comunale di giorno 29″.

La campagna elettorale entra sempre più nel vivo a poco più di due mesi dal voto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close