Spinella

Il terzo candidato è Salvatore Spinella di “uniti per Caronia”

Caronia – Ha 32 anni, è un tecnico di cantiere, ha vissuto e lavorato a Venezia e Reggio Calabria ed è il candidato a sindaco di “uniti per Caronia”.

Salvatore Spinella non usa mezzi termini e non fa giri di parole “abbiamo creato un movimento civica che direttamente non è appoggiata da nessun partito – dichiara – le altre 4 liste non sono altro che un rimescolamento di vecchi amministratori”. In una comunità così piccola, saranno 5 i candidati a sindaco, oltre Spinella, sono già usciti allo scoperto La Monica e Matassa, stanno lavorando alla squadra D’Onofrio e Cuffari. Un voto che si preannuncia frammentato, i votanti sono circa 2500, se non dovessero esserci retromarce sottobanco e passi indietro d’occasione, saranno addirittura 60 i candidati al consiglio comunale, La lista che sosterrà Spinella alle elezioni amministrative del prossimo giugno è quasi completa, su 12 candidati ben 6 sono donne “non ci alleiamo con la vecchia politica, siamo un gruppo di gente pulita ed onesta che non ha mai avuto nulla a che fare con l’amministrazione del presente e del passato – continua il candidato sindaco – abbiamo un programma corposo e concreto, aboliremo il premio produttività dei dirigenti comunali che costa alle casse comunali 110 mila euro, soldi che utilizzeremo per nuove assunzioni nel settore della manutenzione e del verde pubblico, per il risparmio energetico, per una più efficiente raccolta e gestione dei rifiuti e per la realizzazione anche di cantieri estivi”. Il giovane candidato non ha nessun timore degli avversari “se non vinciamo, faremo comunque perdere le elezioni a qualcuno – conclude Spinella – siamo un piatto appetibile a tutti e molti sono i corteggiatori, ci definiscono gente con la maglietta e non con la camicia e proprio per questo ci affidiamo agli elettori a cui basta un colpo di penna”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close