REVISORE TORTORICI

Dario Paterniti nuovo revisore dei Conti

Tortorici – E’ stato nominato nella seduta del Consiglio Comunale di ieri, a seguito delle intervenute dimissioni dell’organo di revisione e del conseguente avviso pubblico del febbraio scorso, il nuovo Revisore Unico  dei Conti  per il triennio 2016/2018.

Si tratta del Dott. Dario Paterniti Martello, dottore commercialista e revisore legale, esperto di programmazione negoziata, spending review  e sviluppo sostenibile con laurea in scienze statistiche ed economiche ed una lunga e certificata esperienza professionale specifica nel settore dell’auditing pubblico, una conoscenza dei meccanismi di funzionamento dell’Ente Comune e dei rapporti con i vari organi e livelli di responsabilità, nonché una preparazione ad  ampio raggio, tanto da essere già stato chiamato ad inizio anno dal Sindaco Facenti Funzioni Avv. Rosario Contiguglia a collaborare in veste di esperto del Sindaco, a titolo gratuito, per le problematiche inerenti il piano di riequilibrio finanziario pluriennale.

“Sin dalla prima nomina di esperto a titolo gratuito, ha dichiarato il Dottor Paterniti, ho messo a disposizione del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale di Tortorici,  il mio bagaglio esperenziale e  tecnico volto  in direzione del recupero della situazione debitoria, dell’individuazione delle procedure e delle misure correttive per riequilibrare l’Ente, della reale consistenza delle  passività emerse, nonché delle risorse straordinarie che vanno a coprire queste passività, per consentire  in tempi brevi, con l’ausilio e soccorso  normativo che  è stato offerto dalla legge di Stabilità 2016 agli enti in pre-dissesto che avevano presentato nel 2013 un piano di riequilibrio, la redazione e l’approvazione “ex novo”  di un documento strategico e di sviluppo della città:  il nuovo piano di riequilibrio pluriennale. Il Piano di Riequilibrio  non è una mera espressione contabile ma è anche un documento di politica economica e di sviluppo della Comunità e le misure di razionalizzazione ivi contenute, ha continuato il nuovo revisore dei Conti di Tortorici,  oltre a rimuovere le cause del disequilibrio tracciano importanti linee di indirizzo e di crescita del territorio oltre che di innovazione dell’attuale assetto organizzativo dell’Ente. Ringrazio il Sindaco per la fiducia accordatami, tuttavia, le funzioni assegnate dal legislatore al Revisore, sia pur finalizzate al raggiungimento di finalità condivise, quali il buon andamento della gestione amministrativa nell’interesse della comunità ovvero concretizzabili nella fattispecie del piano di riequilibrio pluriennale anche a collaborazioni con i responsabili dei servizi dell’Ente, in particolare con il bravo e competente Ragioniere Generale Sebastiano Armeli,  ed attività professionale qualificata in materia di piani e strumenti di pianificazione economico-finanziaria, sono formalmente e deontologicamente incompatibili con l’incarico di Esperto del Sindaco. Pertanto,  ho già rimesso l’incarico di Esperto del Sindaco  e, nella mia nuova veste di Revisore dei Conti, conclude Paterniti,  resto   super partes  a disposizione della Comunità, del  Presidente del Consiglio Comunale  Geom. Nunzio Reale (che con abnegazione  persegue la strada virtuosa del riequilibrio per evitare il dissesto finanziario), di tutti i Consiglieri, dei funzionari e dei dipendenti comunali (quest’ultimi  affinchè siano posti da chi di dovere nelle migliori condizioni lavorative) nel precipuo rispetto delle funzioni di controllo, verifica e collaborazione professionale che la legge e gli ordinamenti sugli EE.LL. riservano all’Organo di Revisione ”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close