corte appello messina

Affitto ex Istituto d’Arte. Niente soldi per i proprietari. In primo grado 350mila Euro

Capo d’Orlando – La Corte d’Appello di Messina, con ordinanza del 3 marzo 2016, ha disposto la sospensione della sentenza emanata il 10 marzo 2015 dal Tribunale di Patti a seguito di azione esperita dai sigg.ri Mormino Antonino e Mario e dalla sig.ra Adamo Sarina riguardante il rapporto locativo di un immobile adibito dall’ex Provincia regionale di Messina quale sede dell’Istituto d’Arte di Capo d’Orlando.

In primo grado ai ricorrenti era stata riconosciuta la somma di 350.000 euro a titolo di canoni locativi, oltre interessi legali.

Palazzo dei Leoni si è opposto al provvedimento giudiziario affidando il ricorso all’avv. Gaetano Callipo.

La richiesta dell’immediata sospensione dell’efficacia della sentenza di primo grado ha ottenuto accoglimento perché è stato considerato concreto il pericolo derivante dall’esecuzione del provvedimento, tenuto conto in particolar modo della rilevante entità dell’importo in questione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close