Foto Longi

Doppio Protocollo con gli Istituti superiori santagatesi

Longi – Il Comune di Longi, seguendo l’esempio di altri paesi del comprensorio nebroideo, ha approvato un Protocollo d’intesa per lo svolgimento di attività di alternanza scuola-lavoro/stage. A differenza ad esempio del vicino Comune di Frazzanò, l’Amministrazione Comunale di Longi ha deciso di attuare un patto con due diversi Istituti superiori di Sant’Agata di Militello: l’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Sciascia – Fermi” con le sezioni associate di Liceo Classico, Linguistico e delle Scienze Umane “Leonardo Sciascia” e di Liceo Scientifico e delle Scienze Applicate “Enrico Fermi”, e l’ITIS (Istituto Tecnico Industriale Statale) “Evangelista Torricelli”.

Il Protocollo, firmato tra il Comune di Longi e il Liceo “Sciascia – Fermi”, è costituito da sette articoli ed è stato sottoscritto dal Sindaco di Longi Alessandro Lazzara e dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Superiore in questione Prof.ssa Maria Larissa Bollaci. L’alternanza lavoro-scuola costituisce una modalità di realizzazione dei corsi nel secondo ciclo del sistema d’istruzione e formazione, per assicurare ai giovani l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro. L’attività di alternanza è congiuntamente progettata e verificata da un docente che funge da tutor interno, designato dall’istituzione scolastica, e da un tutor formativo della struttura indicato dal soggetto ospitante, denominato tutor formativo esterno. La scuola assicura il beneficiario del percorso contro gli infortuni sul lavoro presso l’INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro), e anche per la responsabilità civile presso compagnie assicurative operanti nel settore. Questa Convenzione, stipulata tra il Comune di Longi e il Liceo “Sciascia – Fermi”, decorre dal 29 Febbraio 2016 e durerà fino all’espletamento del percorso formativo, in ogni caso non oltre il 30 Luglio 2016.

Invece l’accordo, creato con l’ITIS, è composto da sette articoli ed è stato firmato dal Sindaco Alessandro Lazzara e dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Tecnico Industriale Dott.ssa Venera Maria Simeone. Il Protocollo con l’ITIS segue alla lettera quello creato in precedenza con il Comune confinante di Frazzanò. L’ITIS si impegna a fornire in forma assolutamente gratuita i seguenti servizi: l’effettuazione di campagne di misura dei parametri chimico-fisici delle sorgenti idriche del Comune, la misura dei valori di campo elettromagnetico nel territorio, le verifiche dello stato degli impianti elettrici ed elettronici negli edifici di proprietà comunale, la consulenza sulle procedure di gestione dei rifiuti solidi urbani, l’assistenza informatica e il supporto ai processi di archiviazione. L’Amministrazione Comunale di Frazzanò dovrà dare il necessario supporto logistico per garantire l’accesso ai luoghi per l’effettuazione delle misure, delle verifiche e il prelievo di informazioni necessarie; fornire la disponibilità di un proprio dipendente in qualità di figura di tutor aziendale, per lo svolgimento dell’attività didattica; svolgere periodiche attività di pubblica informazione alla cittadinanza; diffondere i dati dei monitoraggi effettuati e del potenziamento dei servizi informatici ed informatizzati, tramite eventi pubblici congiuntamente all’ITIS e con modalità di comunicazione concordate con l’Istituto superiore.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close