LA STEFANESE CONTINUA A VINCERE


La Irritec&Siplast Stefanese volley chiude il girone di andata dando seguito alla bella prova fornita nel turno precedente contro la vice capolista Agrigento, offrendo una prestazione altrettanto convincente al pala Spedini di Catania affrontando la pericolante pallavolo Sicilia. Al di là della posizione in classifica il divario tra le due squadre è stato netto, per cui per le ragazze di Pirrotta non ci sono stati grossi problemi per conquistare l’intera posta in palio. Come al solito l’inizio è un po’ balbettante, dove ambedue le squadre hanno commesso una lunga sequenza di errori, ma dopo aver superato indenni l’approccio alla gara, e prese le opportune contromisure, le arancioblù diventano padrone del campo e per le padrone di casa sono dolori. Nel corso dei primi due set per la Stefanese volley non ci sono stati grossi problemi per avere la meglio sulle avversarie, solo nel corso del terzo ed ultimo set la partita si è fatta più equilibrata, grazie anche ad un calo di concentrazione
delle ospiti ed alla voglia di lottare delle locali.

Fino a quando le messinesi non ritrovano la necessaria determinazione e maggiore attenzione a muro, e per le catanesi non c’è stato niente da fare. Sugli scudi ancora una volta l’italo argentina Marcela Nielsen autore di ben 19 punti, che sommati ai 14 della Zambelli costituiscono un potenziale offensivo di tutto rispetto in grado di regalare delle grosse soddisfazioni. Tutte quelle soddisfazione che società, squadra e tifoseria si attendono nel corso di questa stagione, in quanto ci sono tutte le premesse affinchè il team del presidente Francesco Marcini possa riuscire nell’intento di poter approdare nella griglia delle squadre che abbiano titolo alla disputa dei play off.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close