carabinieri

Rubava energia elettrica da una centralina ENEL. Arrestato pregiudicato

Fondachelli Fantina – Nella pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Fondachelli Fantina hanno  arrestato FERRARA Massimo, pluripregiudicato del luogo, classe 1971, sottoposto alla misura dell’avviso orale, per il reato di furto aggravato e continuato di energia elettrica.

I militari dell’arma erano impegnati in un servizio di controllo del territorio quando sono intervenuti nella flagranza del reato e, a seguito dell’intervento anche di personale specializzato dell’ENEL , hanno arrestato l’uomo. Ad insospettire i Carabinieri sono stati i fili “volanti” che fuoriuscivano dalla parte superiore del portone d’ingresso dell’abitazione dove lo stesso arrestato abita ed aveva realizzato un collegamento ad una cassetta esterna dell’Enel.

Entrati nell’abitazioni, i Carabinieri hanno infatti constatato la totale assenza di un contatore e l’allaccio diretto alla corrente esterna che, oltre a provare la continuazione del reato, protrattosi per diverso tempo, costituiva un concreto pericolo per l’uomo e per le altre persone che abitano nei dintorni. Ulteriori ed immediate verifiche, svolte con il supporto della squadra di pronto intervento dei tecnici dell’ENEL, hanno consentito di far emergere un rudimentale allaccio diretto alla rete esterna che permetteva al reo di prelevare indisturbato, senza la prevista autorizzazione, energia elettrica in modo continuato ed illimitato.  I conduttori in rame utilizzati per il collegamento tra la rete elettrica esterna e quella interna sono stati prelevati e repertati dagli stessi tecnici ENEL al fine di espletare approfonditi accertamenti, utili a risalire alla quantificazione dell’energia asportata ed al relativo danno economico patito. L’Autorità Giudiziaria, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, ha disposto gli arresti domiciliari per l’uomo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close