Santangiolese - Sinagra 98

La Santangiolese fa suo il derby con il Sinagra

Sant’Angelo di Brolo – Sotto gli occhi di una splendida cornice di pubblico si è disputato lo storico derby tra Santangiolese e Sinagra, partita che all’andata aveva visto i giallorossi trionfare per 1-0 al Barone Salleo. Quest’oggi, nonostante le numerose assenze da entrambe le parti, a risentirne non è stato di certo lo spettacolo, viste le molteplici azioni da gol create nel corso dei 90 minuti. A decidere le sorti del match, però, sono servite le due prodezze di Spinella prima, e Tranchita poi, che hanno permesso agli uomini di Mister Palmeri di agguantare la terza vittoria consecutiva.

Le due squadre scendono in campo con lo stesso 4-3-3, disponendosi sul terreno di gioco l’una a specchio con l’altra. Nonostante lo stesso modulo, la Santangiolese si dimostra più veloce ed incisiva in fase offensiva, trovando più volte sbocco sulla corsia di destra con lo scatenato Tranchita. A sbloccare il match, però, è decisivo al quarto d’ora lo svarione in uscita di Giuffrè che svirgola un facile pallone lanciando Spinella a rete. Il numero 9 biancoazzurro prima è abile a fintare il rientro sul destro, poi è strepitoso nel battere a rete una conclusione potente col mancino che non lascia scampo all’ex di giornata Giuttari, Santangiolese in vantaggio e gara in salita per gli ospiti. Il primo segnale di vita sinagrese arriva al 20′ sulla bella giocata di Tuccio, che dopo una serie di finte dal limite conclude col destro un tiro al veleno che termina di poco alto sopra la traversa. Nei minuti a seguire è sempre la Santangiolese a condurre avanti il gioco, brava nell’abbassare il ritmo e domare con tranquillità le trame avversarie. In chiusura di primo tempo, però, c’è spazio per l’ultima emozione prima del duplice fischio, con l’esperto Gregorio che da pochi passi incrocia col mancino sfiorando di pochi cm il palo alla sinistra della porta difesa dal portiere Lamonica.

Nella ripresa le squadre si ripresentano in campo con i medesimi assetti tattici schierati nel corso del primo tempo. L’atteggiamento più spacciato e determinato con cui torna in campo il Sinagra, però, costringe Mister Palmeri a richiamare i suoi all’attenzione e riprendere in mano le redini del match. Al 53′ una grande occasione capita sui piedi di Crascì, che sugli sviluppi di calcio d’angolo spreca tutto con destro al volo sbilenco. La risposta di un ritrovato Sinagra arriva 2′ più tardi, quando il sinistro di Gregorio da ottima posizione viene neutralizzato dai riflessi dell’esperto Lamonica. Al minuto 61 è Spinella a rendersi pericoloso nell’uno contro uno su Russo Battagliola, con un’insidiosa conclusione a giro che però termina larga e non trova la porta. 5 minuti più tardi è sempre Spinella a sfiorare il raddoppio. Sullo splendido filtrante di Tranchita Spinella a tu per tu spreca una facile occasione allargando troppo il piattone destro e mancando di un soffio il palo sinistro della porta avversaria. Anche Passalacqua va vicino al gol al 74′ con una conclusione potente e rasoterra dalla distanza che termina di pochi cm sul fondo. Ad una Santangiolese sprecona risponde al minuto 81 un coraggioso Sinagra che continua ad attaccare disperatamente con la speranza di agguantare il gol pareggio. Su un tocco sbilenco aereo di capitan Pintaudi, Anfuso viene imboccato da solo contro Lamonica. Il difensore ospite, poco abituato a ragionare da prima punta, affretta la battuta a rete e grazia il portiere Lamonica che può respingere la timida conclusione in corner. Passata la paura i biancoazzurri ritornano ad attaccare e nel finale sfiorano per l’ennesima volta il raddoppio con un indemoniato Spinella, straordinario a scartare con una facilità disarmante tre uomini giallorossi, ma poco lucido a concludere sotto porta, rinviando ancora una volta la rete del 2-0. Rete che arriverà nel corso del secondo minuto di recupero grazie al sinistro volante di Tranchita, che sulla conclusione approfitta di un’incertezza di Giuttari per trovare la rete che mette la parola fine al match.

ASD Santangiolese – Sinagra Calcio 2 – 0

Santangiolese: 1 Lamonica – 2 Crascì – 3 Naro – 4 Pintaudi F. – 5 Saggio – 6 Pintaudi T. (59’ Caruso) – 7 Tranchita – 8 Celi – 9 Spinella – 10 Gullà (86’ Zingales) – 11 Passalacqua.    All. Palmeri F.

Sinagra: 1 Giuttari – 2 Florio – 3 Anfuso – 4 Margò – 5 Giuffrè – 6 Pintabona – 7 Gregorio – 8 Russo Battagliola – 9 Bucale (65’ Calabrese) – 10 Cultrona (73’ Natalotto) – 11 Tuccio (83’ Fogliani).   All. Ioppolo A.

Terna arbitrale: Sig. Cilio (Palermo) – Ass. N. 1 Barbanera (Palermo) – Assistente N. 2 Alesci (Barcellona P.G.)

Reti: 14’ Spinella – 90’+2 Tranchita.

Espulsi: __.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close