NASCE IL DISTRETTO TURISTICO DEI BORGHI MARINARI


È stata sottoscritta a Palermo la costituzione del “Distretto turistico dei  Borghi marinari” cui hanno aderito i tre Comuni nebroidei di Sant’Agata, Caronia e Brolo. I rispettivi sindaci di questi tre comuni, Bruno Mancuso, Calogero Beringheli hanno deciso di porre la loro fiducia nel sindaco brolese Salvo Messina, nominandolo come figura che li rappresenterà. Il Distretto Turistico dei Borghi Marinari, che coinvolge la presenza di sei province siciliane, si sviluppa con l’interno di creare una cultura imprenditoriale legata al turismo che,valorizzi e faccia conoscere il ricco patrimonio marinaro che vi è dietro la tradizione della nostra isola. «La presenza, all’interno del distretto turistico tematico, di ben sei diverse province – ha affermato Salvatore Romeo, direttore del circuito dei Borghi marinari – rappresenta uno dei punti di forza del progetto che si candida, a rappresentare le migliori potenzialità turistiche della Sicilia grazie anche alla presenza dei più importanti centri della pesca siciliana». Come ha precisato e dichiarato ancora lo stesso, “La Sicilia dovrà organizzare il proprio futuro economico attraverso l’utilizzazione delle proprie materie prime che sono innanzitutto la cultura, i beni artistici e monumentali e le ricchezze ambientali”. Finalità del Distretto sono dunque in particolare: l’attuazione di interventi necessari alla qualificazione dell’offerta turistica urbana e territoriale; l’istituzione di punti di informazione turistica e di accoglienza per il turista; il sostegno allo sviluppo di marchi di qualità e di certificazione ecologica; la promozione del marketing distrettuale, anche attraverso la realizzazione di apposita segnaletica e materiale promozionale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close