paletti monte 01

Subito colpita da vandali l’iniziativa del candidato Librizzi

Capo d’Orlando – “Nemmeno 24 ore ed un paletto è stato rotto. Un atto vandalico che non ci intimorisce. Capo d’Orlando è un Paese civile, gli orlandini sono cittadini civili. Non sarà qualche furbetto a rovinare il nostro Paese. Stiamo già sistemando il paletto. Ma faremo di più: metteremo sotto sorveglianza la zona”. Con questo post, pubblicato qualche minuto fa, il candidato a Sindaco Salvatore Librizzi, denuncia, nella pagina ufficiale creata dopo la sua candidatura alle amministrative di Capo d’Orlando, l’azione di possibili vandali che hanno divelto e spezzato uno dei paletti di ferro che il presidente dell’associazione Paese Parallelo, insieme ad altri componenti del sodalizio, avevano posizionato, come dice lo stesso Librizzi in un video risalente a due giorni fa, “per inibire questa zona a chi in questi anni l’ha soltanto sporcata”. Le chiavi dei lucchetti che bloccano le catene sono state consegnate al parroco di Capo d’Orlando, Padre Nello Triscari.

paletti monte 03

Il paletto divelto è già in manutenzione e verrà riposizionato nelle prossime ore ci fanno sapere alcuni componenti di Paese Parallelo. Mentre è già allo studio dell’associazione nata nel 2011, un progetto per “videosorvegliare” la zona ed evitare così il ripetersi di ulteriori danni.

Tutta l’opera, dalla realizzazione dei paletti al loro posizionamento, è stata effettuata a totale carico, sia economico che di impegno, dei componenti dell’associazione Paese Parallelo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close