ricevuto_sindoni

STRADE PROVINCIALI: RICEVUTO DISPIACIUTO PER GLI ORLANDINI MA ASSICURA…


“Su sollecitazione del coordinatore cittadino, Renato Mangano, dell’intero coordinamento del Pdl, oltreché dei consiglieri azzurri Rosario Abate, Daniela Trifilò ed Edda Triscari, abbiamo affrontato il problema delle strade provinciali e del tratto di lungo mare di Capo d’Orlando risolvibile a seguito della devoluzione di un mutuo per 600mila euro già deliberata dalla Giunta e autorizzata dalla Cassa depositi e prestiti. Il provvedimento è stato già portato in Consiglio, come richiedono le norme vigenti per il nulla osta definitivo da parte dello stesso. Non si è, però, potuto procedere all’approvazione del provvedimento a causa del venir meno del numero legale, questo con nostro grande rammarico”. Così, il presidente della Provincia regionale di Messina, Nanni Ricevuto, torna sulla questione degli interventi in via Consolare Antica e via Trazzera Marina, oltre che su un tratto del lungomare Andrea Doria, di Capo d’Orlando, dopo le polemiche sollevate dal sindaco Enzo Sindoni, assicurando, però, la ferma volontà di intervenire per una soluzione definitiva della questione. Il presidente conferma che “l’impegno della Provincia a effettuare i lavori e la disponibilità finanziaria non sono assolutamente in discussione e che c’è già un’intesa con le forze politiche per riportare la delibera in Consiglio provinciale per la definitiva approvazione quanto prima”. “Ci rammarica ancora pensare – fa notare Ricevuto – che si possa ricorrere a proteste ‘eclatanti’ perché nel caso specifico non giovano a niente e a nessuno. Ci spiace, certo, per i disagi che sopportano i cittadini di Capo d’Orlando, ma noi abbiamo il dovere di rispettare le norme e faremo di tutto per superare l’impasse nel più breve tempo possibile. Laddove abbiamo potuto, senza specifici e particolari adempimenti procedurali, abbiamo come è noto proceduto celermente con interventi di manutenzione ordinaria. Certo, piccoli interventi per niente risolutivi degli inconvenienti e dei disagi. La mia attenzione verso i problemi della città di Capo d’Orlando vorrò ribadirla nel più breve tempo possibile, anche andando a trovare il sindaco Sindoni, col quale spero di trovare le opportune intese”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close