20160131_191834[1]

Atmosfera ottocentesca a Ficarra per l’Insolito Carnevale

Ficarra – La seconda edizione dell’Insolito Carnevale tipico della comunità ficarrese si è svolta ieri, domenica 31 gennaio, quest’anno in stile “Belle Epoque”. Con inizio alle ore 14:30 e proseguimento fino a tarda serata, le vie del centro storico sono state caratterizzate da una perfetta atmosfera ottocentesca.

Eleganza, abiti d’epoca e tanto divertimento sono stati i tratti salienti della giornata. L’alta borghesia, protagonista di questo importante periodo storico, che va dalla fine dell’Ottocento alla Prima Guerra Mondiale, è stata perfettamente interpretata dagli abitanti del luogo. Bambini, giovani, anziani, tutti indistintamente coinvolti e proiettati per un giorno indietro nel tempo di qualche secolo.

PicsArt_1454319398539[1]

La Belle Epoque simbolicamente sta a rappresentare un periodo di pace e prosperità, all’interno del quale nacquero cabaret, can-can e cinema. Ficarra così ha riproposto Caffè, salotti, eleganti magazzini rinnovando anche lo spirito spensierato e positivo dell’epoca in questione. La serata è stata infine animata dalla musica della Kilimangiaro Band.

“L’idea dell’Insolito Carnevale è nata dal fatto di voler creare qualcosa di insolito, di diverso, che dovesse essere la domenica precedente il Carnevale, così da poter raggruppare molta più gente. Tutti hanno dato una grande collaborazione, in particolare i commercianti”, questo è quanto detto da Francesca Rottino, Presidente del Centro Commerciale Naturale “Cento Archi di Ficarra”, soddisfatta per il positivo risultato ottenuto dalla manifestazione la quale verrà riproposta anche l’anno prossimo.

PicsArt_1454319497290[1]

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close