lavori metano santo stefano

Metano: l’allaccio alla nuova rete costa solo 50 euro

S. Stefano di Camastra – L’Italgas riduce il contributo di allaccio, da 300 a 200 euro, il comune né pagherà 150 e gli utenti solo 50 euro. Un’assoluta convenienza ma solo se l’allacciamento alla rete viene fatto durante l’esecuzione dei lavori. Solo, quindi, fino al 31 dicembre data in cui la ditta appaltatrice, Rocco Guerrisi Costruzioni srl, dovrebbe chiudere il cantiere. Dopo la fine dei lavori saranno applicati i prezzi di mercato, da 600 a 900 euro. L’accordo tra Italgas e comune nasce dalla necessità di incentivare gli utenti ad allacciarsi alla rete gas di nuova costruzione, la condotta urbana di 17.915 ml in politilene che consentirà di raggiungere circa 3mila potenziali utenti. Potenziali, appunto, perché gli attuali sono pochi, pochissimi. Un risultato sorprendentemente negativo che ha spinto l’amministrazione comunale a far riscorso ai “saldi di stagione”. Gli utenti che hanno sottoscritto il “preventivo per l’esecuzione dell’allacciamento” prima dell’accordo Italgas-comune, rateizzando il pagamento e pagando la prima rata da 122 euro, saranno rimborsati. Il metano inquina meno di petrolio e carbone, consente interventi limitati per la manutenzione della caldaia e offre la certezza di quanto si consuma. L’Italgas si occuperà anche della pavimentazione di tutto il centro storico che sarà realizzata con materiali pregiati. “La metanizzazione – ha detto il sindaco Francesco Re – consentirà di significativamente abbattere i costi di produzione e quindi rendere anche il nostro prodotto artigianale più competitivo”. A marzo 2017 la città delle ceramiche dovrebbe essere “a tutto gas”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close