acqua

Acqua non potabile, Sindaco ne vieta l’utilizzo

Longi – Il Sindaco di Longi Alessandro Lazzara, con l’Ordinanza Sindacale n. 4 del 21/01/2016, ha disposto con decorrenza immediata il divieto di utilizzare, a scopo potabile, le acque dell’acquedotto civico.

La decisione del primo cittadino del comune montano è arrivata, dopo l’esito delle analisi effettuate sui campioni d’acqua, prelevati dal Dipartimento di Prevenzione – Area Medica U.O.C. (Unità Operativa Complessa) S.I.A.N. (Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione) U.O. (Unità Operativa) di Sant’Agata di Militello; si nota, dai risultati dei rilevamenti, come i valori di parametro del campione d’acqua prelevato non è conforme a quanto stabilito dal Decreto Legislativo n. 31/01.

Il Comune di Longi, dunque, è tenuto a procedere al controllo delle opere di adduzione e della rete idrica comunale, a provvedere alla clorazione razionale continua delle acque e a dare avviso alla cittadinanza della situazione. L’eventuale necessario consumo umano dell’acqua dovrà essere effettuato, previa la bollitura della stessa.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close