calogero maniaci

Maniaci contro Scurria: “non da diritto di difesa”

Sant’Agata – Ancora sotto tiro il presidente del consiglio. I colpi questa volta arrivano da Calogero Maniaci, consigliere del Megafono a sostegno del sindaco Sottile, che depositerà oggi la richiesta formale di convocazione della conferenza dei capigruppo. Terreno di scontro ancora una volta, il divieto per gli assessori di intervenire sulla mozione di sfiducia che sarà discussa in consiglio il prossimo 19 gennaio. “Spiace rilevare l’ennesimo tentativo del presidente Scurria di diventare vittima di fantomatici attacchi scomposti. In verità su mia iniziativa – scrive Maniaci – la conferenza dei capigruppo ha affrontato la questione dell’intervento degli assessori nella discussione sulla sfiducia registrando la chiusura non solo dell’opposizione ma dello stesso presidente che continua ad arroccarsi nella solita incompetenza istituzionale. Evidentemente la strategia di Scurria vuole essere quella trasformare l’aula in una gogna pubblica escludendo il diritto di intervento agli assessori. Ritengo al contrario – continua Maniaci – che l’intervento della giunta intera agevolerà la discussione, che evidentemente si vuole comprimere. La questione della sfiducia non è normata nel regolamento comunale – conclude l’esponente del Megafono – per cui chiederò l’intervento della conferenza dei capigruppo, unico organo competente per l’interpretazione del regolamento. Scurria nel frattempo farebbe cosa utile per la città se agevolasse il dibattito senza porsi come controparte a questa Amministrazione e recuperando un minimo di equilibrio”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close