s.angelo

Circa sei milioni di euro dal “Patto per il sud”

Sant’Angelo di Brolo – Quasi sei milioni di euro per i quattro interventi del Comune di Sant’Angelo, inseriti nel “Patto per lo sviluppo della Sicilia 2015 (Patto per il Sud), approvato con Delibera della Giunta regionale sulla scorta dell’elenco redatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il primo riguarda lavori di consolidamento delle contrade Contura, Fornace, S. Maria Lo Piano e Colantoni, poco meno di 3 milioni di euro. Per quest’opera è previsto l’avvio dei lavori entro il corrente anno.

Completamento  opere di consolidamento e regimentazione idraulica in contrada Barba, a valle dei lavori già eseguiti nel 2011, per quasi tre milioni di euro. Importo previsto 800 mila euro.

Interventi urgenti di consolidamento del versante in contrada Vetriolo, a valle dei fabbricati interessati, 474 mila euro.

Lavori di realizzazione di una via di fuga dal Centro urbano, strada esterna Pantano Alto/San Carlo (Circonvallazione), 1.635 mila euro. L’inizio dei lavori per questi tre lavori è previsto per il 2017, mentre nel 2016 saranno avviate le attività di progettazione, rendendo a stretto giro le opere cantierabili.

Soddisfazione è stata espressa dall’Amministrazione comunale. “Con questi altri quattro lavori – ha detto il Sindaco – diamo altre importanti risposte concrete  ai bisogni del nostro paese. Peraltro, si tratta di mettere in sicurezza il territorio, martoriato da decenni di incuria e disinteresse da parte di tutti, che negli ultimi anni, anche per gli effetti dei mutamenti climatici, si è mostrato sempre più vulnerabile. Stando alle previsioni – ha concluso il primo cittadino – entro la fine del prossimo anno, i lavori saranno in parte eseguiti, gli altri quantomeno avviati”.

Intanto, con la nomina del Responsabile Unico del procedimento da parte del Commissario per l’Emergenza,  sono ripartite le attività di progettazione e per la successiva esecuzione dell’ultimo intervento di consolidamento finanziato nel 2010, il cui importo residuale è di circa 700 mila euro. L’area oggetto dei lavori sarà quella compresa tra Piazza Allende, via Umberto I, via Vittorio Emanuele e via Piave, colpita pesantemente dagli eventi alluvionali verificatisi nello stesso anno.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close